il portale dell'enoturismo

 

Azienda Rapino

 
 
 

Riferimento: Emilio Rapino
 
Zone vitivinicole:
Cerasuolo d'Abruzzo (DOC)
Montepulciano d'Abruzzo (DOC)
Trebbiano D'Abruzzo (DOC)
 
Anno di fondazione: 1972
 
Winemaker: Emilio Rapino
 
Vitigni: Montepulciano, Trebbiano, Cabernet, Merlot
 
Ettari vitati: 8
 
Numero di bottiglie prodotte/anno: 10000
 
Etichette più importanti:
Francesco Paolo Michetti - Montepulciano d'Abruzzo DOC 2010
Gabriele d'Annunzio - Trebbiano d'Abruzzo DOC 2016
Francesco Paolo Tosti - Cerasuolo d'Abruzzo DOC 2016
Calyce - Rosso IGT Colline Teatine 2013
Pegaso - Cabernet Sauvignon IGT Colline Teatine 2007
 
Descrizione

Nata agli inizi degli anni '70, l'Azienda Agricola Rapino deve la sua origine ad una famiglia di stampo contadino, strettamente legata al territorio di Francavilla, che ha saputo intrecciare le tradizioni delle passate generazioni con le più importanti innovazioni tecnologiche dei giorni nostri. La nostra azienda nasce grazie ad un caso fortuito: negli anni precedenti alla fondazione, la produzione aziendale era suddivisa in prodotti orticoli e uva da tavola; vistosi deprezzare l'uva da tavola da una lieve grandinata, Emilio e Rocco decisero di trasformare l'uva in vino, ed ottennero un tale successo che convertirono, negli anni a seguire, tutta la superficie aziendale ad uva da vino.

Come arrivare

Per raggiungerci, arrivando dal casello autostradale o dalla vicina uscita della variante a scorrimento veloce, bisogna proseguire per il centro di Francavilla. Il percorso risulta molto tortuoso ma non bisogna mai abbandonare la strada principale. Una volta giunti ad una piccola rotonda con adiacente una piccola chiesa, girare a destra e dopo 300 metri è sita la nostra azienda. Nell'approssimarsi alla rotonda è visibile la nostra insegna direzionale.


Giorni e orari di apertura: Dal Lunedi al Sabato. Mattino dalle 9:00 alle 13:00 Pomeriggio dalle 15:00 alle 19:00
 
Giorni e orari visita in cantina: Tutti i giorni solo su prenotazione con un numero minimo di 6 persone
 
Degustazione di vino: si
 
Degustazione di olio: si
 
Acquisto prodotti in cantina: si
 
Acquisto prodotti online: si
 
Accessibilità disabili: no
 
Parcheggio pullman: si
 
Persona di riferimento: Emilio Rapino
 
Lingue parlate: Italiano, Inglese, Francese, Tedesco
 

Territorio: nei dintorni puoi trovare

 
Musei

Museo "Francesco Paolo Michetti" A poca distanza della cantina è presente il museo principale di Francavilla al Mare, il MU.MI. dentro il quale, nei mesi estivi, prende vita il Premio Michetti, uno dei più antichi premi artistici nazionali. All'interno del museo sono custodite due tra le più famose tele del pittore Michetti: Le Serpi e Gli Storpi. A poca distanza si erge il convento Michetti, dimora storica del famoso artista Francesco Paolo Michetti, ed ora dimora degli eredi. All'interno di queste mura diede origine, insieme a D'Annunzio e Tosti (tra i principali) al famoso Cenacolo. Museo navale "Enzo Maio Masci" Il museo contiene centinaia di reperti di interesse navale, una biblioteca internazionale tematica ed una sezione commemorativa degli oltre cinquanta uomini di mare di Francavilla caduti durante i due conflitti mondiali. Museo di Torre Ciarrapico Torre medioevale utilizzata per ospitare mostre ed eventi. È anche museo del mare. Museo del Palazzo Sirena Palazzo antistante il pontile. Centro congressi ed area esposizioni

Monumenti

Monumento ai caduti della seconda guerra mondiale, in memoria dell'eccidio di Santa Cecilia

Attrazioni

Pontile sul mare nella zona di Piazza Sirena. Pista ciclo-pedonale Nord, realizzata a ridosso della zona costiera. Torre Ciarrapico. Il Convento Michetti (aperto solo su prenotazione). La particolare posizione dell'Azienda Rapino, permette di godere di uno degli scorci più suggestivi di Francavilla al Mare. L'azienda è situata su di una verde collina sotto la quale si trova la città con la sua costa e l'imponente mare Adriatico. Allo stesso tempo è possibile vedere la Maiella che contribuisce a completare un panorama incantevole.

Feste ed eventi folkloristici

Le festività patronali ricorrono nel periodo che va dal 15 al 18 agosto, caratterizzato dal conclusivo evento dei fuochi pirotecnici a mare sul pontile adiacente Piazza Sirena. Sta ritrovando il suo interesse la festa di Santa Liberata, il giorno del primo maggio, una festa dei pescatori francavillesi, devoti alla santa che la portano in processione sulle barche, lungo la costa dalle prime ore del mattino. Tipicità della festa, la cucina a base di seppie in diverse declinazioni, ricordiamo le Seppie ripiene. Durante il periodo che va da Maggio a Settembre, sono molteplici gli eventi organizzati sul territorio. Tra i principali ricordiamo: Ad Aprile - La Michettiana. Granfondo di ciclismo. A Maggio - Francavilla Fiori e Fragole. A Giugno - Festival del Fitness. A Luglio - Rosso ma non troppo, festa del pomodoro a pera francavillese. Ad Agosto - Blubar Festival; dal rock al pop la musica che cambiò l'Italia. Cena con gli Artisti - La vita ai tempi del cenacolo, in una ambientazione della fine dell'800 riviviamo la Francavilla dei tempi di Michetti, Tosti e D'Annunzio.