il portale dell'enoturismo

 

Cambria

 
 
 

Riferimento: Antonino Cambria
 
Zona vitivinicola: Sicilia (IGT)
 
Anno di fondazione: 1864
 
Certificazioni:
 
Winemaker: Vito Giovinco
 
Vitigni: Nocera, Nero D'avola, Nerello Mascalese, Syrah, Grecanico, Catarratto, Grillo, Chardonnay.
 
Ettari vitati: 20 ha
 
Numero di bottiglie prodotte/anno: 150000
 
Etichette più importanti:
Mastronicola Nocera 2013 produzione, 100% Nocera DOC Sicilia, Gran Cru delle Colline Furnaresi
Rosso Del Levriero 2013, 50% Nocera 50% Syrah , IGT, Rosso di piacere
KIO Passito Nocera 2015, 100% Nocera, IGP Terre Siciliane
Giulio Cesare 2012 produzione, 60% Nero d'Avola, 40 % Nocera, Mamertino Rosso DOC
Fin che venga Brut Rosè Metodo Classico Millesimato 2015, Nocera 100% IGP Terre Siciliane
 
Descrizione

Una passione sconfinata per il vino e un legame profondissimo con la propria terra. Questi sono i valori che da sempreispirano l’azienda Cambria. L’impegno costante nel produrre vini di alta qualità va di pari passo con la volontà di valorizzare la tipicità del territorio. Entrambi questi obiettivi vengono perseguiti attraverso le tre “T”: Tradizione, Territorio e Tecnologia. Il legame tra questi tre elementi, infatti, costituisce il segreto di una storia vinicola di successo, che guarda al futuro con assoluto ottimismo. La tenuta Cambria, dove si trovano i rinomati vigneti del Nocera, è situata tra le colline del furnarese, nel cuore del Mamertino Doc, alle pendici dei monti Tindari Nebrodi, 45 km a ovest di Messina. Cambria si estende per 30 ettari di terreni, con 25 ettari vitati. I vigneti, divisi in piccole Tenute, si trovano su terreni derivanti da marne marine del Pliocene con calcare, scisto e rocce vulcaniche, ad altezze che vanno dai 150-350 metri. Le piante godono di giorni caldi e notti fresche durante la stagione della crescita.

Come arrivare

Dall'areoporto di Catania-Fontanarossa distanza circa 160 km. Tempo di percorrenza circa 1ora e 30 minuti.Si prosegue in auto. Prendere l'autostrada A18 per "Messina" e poi A/20 "Messina Palermo- uscire al casello di Falcone proseguire sulla S.S. 113 al bivio per Furnari girare a destra, 150 mt dopo di nuovo a destra a 100 mt trovi la cantina. In auto da Messina circa 45 km. Tempo di percorrenza circa 30 min Percorrendo l'autostrada A/20 Messina Palermo uscire al casello di Falcone proseguire sulla S.S. 113 Al bivio per Furnari girare a destra, 150 mt dopo a destra a 100 trovi la Cantina


Giorni e orari di apertura: dalle ore 08:30 alle 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 19:00
 
Giorni e orari visita in cantina: Su prenotazione
 
Degustazione di vino: si
 
Degustazione di olio: no
 
Acquisto prodotti in cantina: si
 
Acquisto prodotti online: no
 
Accessibilità disabili: si
 
Parcheggio pullman: si
 
Lingue parlate: Italiano, Inglese, Francese
 

Territorio: nei dintorni puoi trovare

 
Monumenti

Santuario della Madonna del Tindari si trova a strapiombo sul mare in corrispondenza dell'antica agropoli dove una piccola chiesa era stata costruita sui resti della città abbandonata. Il teatro venne costruito in forme greche alla fine del IV secolo a.C. e in seguito rimaneggiato in età imperiale, con una nuova decorazione e l'adattamento a sede per i giochi dell'anfiteatro. E' posto in posizione scenografica, con la cavea volta verso il mare. Il teatro per oltr 20 secoli rimase ricoperto dalla terra, dagli arbusti. Promotore e artefice del ripristino fu un nobile siciliano . Oggi ha sede assieme a Taormina il teatro dei due mari.