il portale dell'enoturismo

 

Rocca Delle Macie

 
 
 

Riferimento: Famiglia Zingarelli
 
Zone vitivinicole:
Chianti (DOCG)
Chianti Classico (DOCG)
Maremma (DOC)
Morellino di Scansano (DOCG)
Vin Santo Del Chianti (DOC)
 
Anno di fondazione: 1973
 
Winemaker: Luca Francioni
 
Vitigni: Sangiovese, Colorino, Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah, Vermentino
 
Ettari vitati: 207
 
Numero di bottiglie prodotte/anno: 1500000
 
Etichette più importanti:
Chianti Classico Gran Selezione DOCG Sergio Zingarelli
Chianti Classico Gran Selezione DOCG Riserva di Fizzano
Chianti Classico Riserva DOCG Famiglia Zingarelli
Chianti Classico DOCG Famiglia Zingarelli
Morellino di Scansano DOCG Campomaccione
 
Strada del vino: si - Chianti Classico
Descrizione

Rocca delle Macìe nasce nel 1973, quando Italo Zingarelli, il produttore cinematografico di C’eravamo Tanto Amati di Ettore Scola, e anche della fortunatissima serie di film con la coppia Bud Spencer e Terence Hill (tra cui Lo Chiamavano Trinità, Continuavano a Chiamarlo Trinità), decise di coronare il sogno della sua vita, acquistando la tenuta “Le Macìe”--140ha di cui solo due coltivati a vigneto-- per dare vita ad un’azienda vitivinicola nel cuore del Chianti Classico. L’amore e la passione per la terra toscana vengono tramandate da Italo ai figli Sergio, Sandra e Fabio. Sergio, in collaborazione anche con la sorella Sandra, consolida e sviluppa l’azienda paterna imponendola definitivamente all’attenzione mondiale con vini che ottengono numerosi riconoscimenti sia in Italia che all’estero. Oggi l’azienda dispone di circa 500 ha di cui oltre 200 coltivati a vigneto e 25 ad oliveto, suddivisi tra le sei tenute di proprietà: Le Macìe, Sant’Alfonso, la Riserva di Fizzano e le Tavolelle nella zona del Chianti Classico, Campomaccione e Casa Maria in Maremma nella zona del Morellino di Scansano.

Come arrivare

A1 uscita Firenze Impruneta; proseguire per Siena fino all'uscita per Monteriggioni; di qui imboccare la SP 51 per Castellina in Chianti. L'azienda si trova sulla destra a 4 km prima di arrivare a Castellina in Chianti.


Giorni e orari di apertura: tutti i giorni, 10.00 - 18.30
 
Giorni e orari visita in cantina: tutti i giorni, su prenotazione
 
Degustazione di vino: si
 
Degustazione di olio: si
 
Acquisto prodotti in cantina: si
 
Acquisto prodotti online: no
 
Accessibilità disabili: si
 
Parcheggio pullman: si
 
Persona di riferimento: Eleonora Mori
 
Lingue parlate: Italiano, Inglese, Francese, Tedesco, Rumeno
 
Numero coperti: 60/80
 
Pernottamento: 80 posti circa in 20 appartamenti composti da 1/2 camere con cucina e servizi indipendenti
 
Numero appartamenti in affitto: 20

Territorio: nei dintorni puoi trovare

 
Musei

Museo Archeologico del Chianti - Castellina in Chianti Nel cuore del Chianti e nel centro medievale di Castellina, il museo racconta la storia antica del Chianti attraverso materiali e dati archeologici raccolti nel territorio dei quattro comuni del versante senese: Castellina, Gaiole, Radda e Castelnuovo Berardenga.