MOVIMENTO TURISMO DEL VINO: CANTINE APERTE SFONDA IL MILIONE DI PRESENZE (+10%)

28/05/2017

(Foligno, 28 maggio 2017). Circa 1,1 milioni di enoturisti – il 10% in più rispetto al 2016 -; decine di migliaia di ‘calici solidali’ venduti; boom di presenze nelle principali regioni, a partire da Friuli Venezia Giulia, Veneto, Lombardia, e Puglia. Grande affluenza anche nelle aree che hanno subito il terremoto, con l’Abruzzo, il Lazio, le Marche e l’Umbria che assieme confermano il valore e la forza aggregativa che ruota intorno all'enoturismo di qualità. Chiude con numeri da record - trainata da una grande presenza di giovani - la 25^ edizione di Cantine Aperte, che ha visto impegnate 800 aziende vitivinicole in tutta Italia. Successo non solo nei numeri, ma anche nei contenuti, con le cantine del Movimento Turismo del Vino che hanno rafforzato il loro impegno per contribuire alla crescita della cultura del vino, in campo e nei luoghi di vinificazione.

Per il presidente del Movimento Turismo del Vino, Carlo Pietrasanta: “C’è un senso nuovo nell’approccio al vino da parte dei consumatori, che bevono meno e meglio e si avvicinano al prodotto non per necessità o per lo sballo, ma per scelta libera e consapevole. Oggi si opta per l’esperienza enoturistica un po’ come si sceglie un buon libro o un buon film: per questo è importante riuscire ad assecondare questa nuova tendenza, raccontando al meglio tutto il fascino che sta dentro una bottiglia di vino. Oggi possiamo affermare che le aziende del Movimento Turismo del Vino hanno staccato nettamente quelle che in questa giornata vedono solo l'occasione di vendere qualche bottiglia di vino in più. Ora – ha concluso Pietrasanta - attendiamo il buon esito della Legge che finalmente regolamenti un settore che già vale 2,5 miliardi di euro l’anno ma che è ancora poco rispetto alle sue potenzialità, e rappresenta meno della metà del giro di affari dell’enoturismo in California (7 miliardi di dollari)”.

Cantine Aperte è stato a lungo tra i trending topic su Twitter per gran parte della domenica.

Cantine Aperte è un marchio di proprietà del Movimento Turismo del Vino, registrato e protetto giuridicamente per contrastarne qualunque abuso/imitazione e garantire ai consumatori qualità e professionalità nell’accoglienza, tratti distintivi delle cantine MTV.

Partner tecnici nazionali: Cifo, Rastal, Punto De, Caso, Mainetti Bags, Emozione3, Consulenza Agricola, Vinidea
Main partner: Intesa Sanpaolo, Fuji, B2X, Destination Gusto, Destination Italia, Vinitaly
Media partner MTV: PleinAir, Eco della Stampa, Italia a Tavola, Bubble's Italia - Andrea Zanfi Editore

IL MOVIMENTO TURISMO DEL VINO. L'Associazione Movimento Turismo del Vino è un ente non profit ed annovera circa 900 fra le più prestigiose cantine d'Italia, selezionate sulla base di specifici requisiti, primo fra tutti quello della qualità dell'accoglienza enoturistica. Obiettivo dell’associazione è promuovere la cultura del vino attraverso le visite nei luoghi di produzione. Ai turisti del vino il Movimento vuole, da una parte, far conoscere più da vicino l’attività e i prodotti delle cantine aderenti, dall’altra, offrire un esempio di come si può fare impresa nel rispetto delle tradizioni, della salvaguardia dell'ambiente e dell'agricoltura di qualità.
www.movimentoturismovino.it



Ufficio stampa Movimento Turismo del Vino: Ispropress
Marina Catenacci – 327.9131675 stampa@ispropress.it
Simone Velasco - 327.9131676 simovela@ispropress.it
 

Scarica Comunicato