Torna Cantine Aperte anche in Abruzzo, la festa più amata dagli enoturisti di tutta Europa

28/05/2017

Dopo l'anteprima nazionale svoltasi proprio in Abruzzo il 14 Maggio con l'enorme successo del Treno del Vino sulla Transiberiana d'Italia, la ferrovia storica che corre tra Sulmona e Isernia, il Movimento Turismo del Vino Abruzzo si proietta verso l'evento madre dell'anno: la due giorni di 'Cantine Aperte' diventate ormai un appuntamento imperdibile per decine di migliaia di enonauti regionali e non solo.

Edizione importante quella di quest'anno in quanto la 25esima a livello nazionale (19esima in Abruzzo) e che per questo porta tante novità nella nostra regione come in tutta la penisola.

Saranno 33 le cantine abruzzesi partecipanti dislocate sulle province di Pescara, Chieti e Teramo che accoglieranno i tanti visitatori con programmi di grande interesse che andranno ad arricchire il format classico della visita didattica con degustazione finale: trekking, uscite in mountain bike, concerti, spettacoli teatrali ma soprattutto l'indissolubile legame con i prodotti tipici della trazione gastronomica abruzzese.

Quest'anno infatti Cantine Aperte è inserito nel programma di 'Oro d'Abruzzo' un progetto di valorizzazione e di promozione delle eccellenze agroalimentari abruzzesi nato dall'unione di Consorzi di Tutela e Distretti Agroalimentari di qualità con lo scopo di sensibilizzare il consumatore finale e gli operatori economici alla conoscenza delle produzioni tipiche dell'Abruzzo. Il progetto è stato finanziato attraverso i fondi 2016 intercettati nella Misura 3.2 del PSR - Piano di Sviluppo Rurale - Abruzzo 2014-2020.

'Negli ultimi anni il settore enoturistico italiano e anche quello abruzzese, hanno vissuto una fase di buona crescita grazie soprattutto a due fattori ovvero il grande lavoro della delegazioni regionali del Movimento Turismo del Vino ma anche grazie ad una consapevolezza diffusa di quanto sia importante e vantaggioso saper accogliere in cantina. Nel luogo dove il vino viene prodotto e si può avere una forma di disintermediazione quasi completa nel rapporto tra il produttore e l'enoturista' dice Nicola D'Auria presidente del Movimento Turismo del Vino Abruzzo che prosegue:'le cantine italiane come tante realtà abruzzesi riescono a fornire ospitalità in cantina per almeno 150/200 all'anno che è un numero incredibile ripensando a quando fu istituita Cantine Aperte. L'evento ha quindi raggiunto l'obiettivo che ci eravamo dati 25 anni fa e probabilmente in un prossimo futuro vedrà anche qualche modifica nel format proposto, intanto però è sempre bello prendere parte alla più grande festa del vino in Europa che come MTV Abruzzo siamo orgogliosi di poter organizzere'.

Anche quest'anno tanta beneficienza con il ricavato della vendita delle sacche e dei calici che verrà donato a due associazioni, Autismo Abruzzo e Alba Autismo, che si occupano di dare sostegno a famiglie con figli autistici, associazioni con le quali MTV Abruzzo ha instaurato un rapporto di collaborazione già da inizio anno con la costituzione dell '11 Divino', la squadra di calcio dei produttori di vino abruzzesi che raccoglie fondi attraverso partite di beneficienza in tutta la regione.

Sull'evento interviene anche l'assessore regionale all'agricoltura Dino Pepe:' La promozione e la comunicazione per il settore vitivinicolo sono fattori determinanti e strategici. I dati degli ultimi anni dimostrano una crescita costante dell'export con un aumento nel 2016 pari al +11% . Anche in Italia il Montepulciano d'Abruzzo è tra i vini più venduti, a conferma che il made in Abruzzo del vino di qualità resta sempre uno dei settori dell' economia regionale più apprezzati e soddisfacenti'

L'elenco dei 33 'Produttori di Territorio' che apriranno le porte delle loro cantine sabato (dalle 15 alle 20) e domenica (dalle 10 alle 20): Agriverde Cantine e Vigneti biologici, Buccicatino Vini Bio, Dora Sarchese Vini, Marramiero, Vini Contesa, Emidio Pepe, La Vinarte Azienda Agricola, Stefania Pepe..Vini Bio & Dinamici Azienda Agricola, Cantina 'Ruggieri', Codice CITRA, Chiusa Grande, Tenuta Cerulli Spinozzi, Cascina del Colle, Cantina Colle del Sole, Cantina Di Ortona, Cantina Diubaldo, Rapino, Vaddinelli, Il Feuduccio, Cantina Frentana, Valle Martello, Storiche Cantine Bosco, Cantina Zaccagnini, Vini Centorame, Faraone Vini, Tenuta Arabona, Majgual di Fausto Zazzara, Podere Della Torre Vini, San Lorenzo Vini, Società Agricola Chiarieri, Priore - Col Del Mondo Vini, FATTORIA LICIA, Vini Valori.




regione Abruzzo