CANTINE APERTE 2006

08/05/2006 300 BOTTIGLIE DI VINO ABRUZZESE AL VINCITORE DI TAPPA DEL GIRO D'ITALIA


300 BOTTIGLIE DI VINO ABRUZZESE AL VINCITORE DI TAPPA DEL GIRO D'ITALIA


47 cantine aperte sabato 27 e domenica 28 maggio

L'Abruzzo si prepara per l'edizione 2006 di Cantine Aperte, la più grande festa del vino abruzzese organizzata dal Movimento Turismo del Vino Abruzzo con il contributo di Fondazione PescarAbruzzo, UnionCamere di Commercio d'Abruzzo, Regione Abruzzo-Arssa e Abruzzo Promozione Turismo in programma nei giorni di sabato 27 (orario 15 alle 20) e domenica 28 (dalle 10 alle 20).

E per annunciarla nel migliore dei modi le 47 aziende associate al Movimento Turismo del Vino premieranno il vincitore di tappa con 300 bottiglie di vino abruzzese, così come avvenne nel 2001 e nel 2002.

'Il MTV Abruzzo vuole creare un connubio tra il mondo dello sport e quello del vino, così come fatto in passato e come faremo in diverse occasioni fino al 2009 quando Pescara ospiterà i Giochi del Mediterraneo – spiega il presidente regionale del Movimento Turismo del Vino Massimo Di Cintio. Lo sport ed il vino sono due mondi animati dalla socializzazione e dalla competizione, ma rappresentano anche ulteriori argomenti di promozione del territorio. Il Giro d'Italia catalizzerà l'attenzione di milioni di appassionati e il nostro premio rappresenterà il biglietto invito a conoscere il vino abruzzese e i luoghi di produzione cogliendo l'occasione di Cantine Aperte che si svolgerà nei giorni successivi l'arrivo della tappa'.

Cantine Aperte in Abruzzo si è dimostrata la più efficace manifestazione di promozione combinata vino-territorio tanto che nel 2005 ha contato oltre 35 mila visitatori, molti dei quali provenienti da regioni limitrofe e stranieri a dimostrazione di quanto sia cresciuto l'interesse nei confronti di una regione i cui vini stanno riscuotendo numerosi riconoscimenti di critica e di mercato: il Montepulciano d'Abruzzo oltre ad essere stato il vino Doc più premiato all'ultimo Concorso enologico interbnazionale di Vinitaly, da due anni è tra i vini più venduti nella Gdo (iper e supermercati, fonte Iri Infoscan) ed è tra i più apprezzato dalla ristorazione (indagine Confcommercio) per rapporto qualità/prezzo.

'Cogliendo questo crescente interesse – ha spiegato l'Assessore regionale all'Agricoltura Marco Verticelli – la Regione Abruzzo ha fatto sua la nuova proposta di legge delle Strade del Vino, interpretando lo spirito costruttivo dei circa 300 operatori dei diversi settori che hanno manifestato volontà di partecipare a questo progetto destinato a valorizzare il turismo, l'ambiente e l'intero comparto agroalimentare regionale attraverso le sue singole specificità'.

Ufficio stampa: virgola comunicazione tel. 085.4715036




regione Abruzzo