CANTINE APERTE IN ITALIA E IN EMILIA ROMAGNA: SABATO 27 E DOMENICA 28 MAGGIO 2017

28/05/2017 Le cantine a noi associate aprono dalle 10 alle 18

Cantine Aperte fa 25. Tante sono le edizioni della manifestazione che, anno via anno, ha cambiato il rapporto produttore/consumatore, riducendo tra loro le distanze in favore di uno scambio più diretto, di una comunicazione più aperta e di una conoscenza più attenta.
Sabato 27 e domenica 28 maggio le cantine aderenti al Movimento Turismo del Vino – più di 800 in tutt'Italia - apriranno e accoglieranno, in varie forme ispirate ai territori e alle tradizioni dei luoghi, oltre che alla creatività dei produttori, i visitatori appassionati di vino per raccontare loro di sé e della propria terra, per spiegare cosa vuol dire oggi fare agricoltura e, soprattutto, per far… assaggiare.
Visite guidate ai vigneti e alle cantine, degustazioni singole o collettive, libere o su prenotazione, cene a tema o ad abbinamento cibo-vino, intrattenimento, mostre, matrimoni in cantina, musica, passeggiate tra i filari, sono alcuni esempi del molto che è possibile sperimentare – di regione in regione, di azienda in azienda - per aumentare o consolidare la cultura del vino, e per attivare o confermare le relazioni tra le persone.
Per il MTV Emilia Romagna, che quest'anno ha rinnovato il consiglio direttivo (le tre cariche principali tutte al femminile), aumenta il numero degli associati, dalle cinquantasei cantine dello scorso anno alle attuali sessantuno, inserite e distribuite tra Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Imola, Ravenna, Faenza, Ferrara, Forlì-Cesena e Rimini. Quanto a vini e specialità gastronomiche del territorio regionale, la proposta spazia dalla Malvasia di Parma all'Albana di Romagna, dal Sangiovese al Lambrusco, dai monovarietali agli uvaggi, dai salumi ai formaggi, dalla verdura alla frutta, dai pani ai dolci. Una bella sollecitazione per i cinque sensi…

A proposito di sensi, il 13 e il 14 maggio, Palazzo Re Enzo, Bologna, sarà teatro di 'I 5 Sensi – Uniti per De@Esi', protagonisti cuochi, sfogline, pizzaioli e pasticciere, il cui fine è realizzare un laboratorio di formazione per l'inserimento lavorativo dei ragazzi con ritardi psico-cognitivi. Info su: http://www.cinquesensi.org/. L'associazione regionale sarà presente con un banco degustazione con una bella rappresentanza dei vini degli associati per contribuire ad una giusta causa.




regione Emilia-Romagna