Calici Cantine Aperte & Unicef a sostegno dei bambini del Giappone

04/04/2011 Il 28 e il 29 maggio, un week end all'insegna di Cantine Aperte e della solidarietà nei confronti delle vittime dell'evento che ha devastato il Giappone.

Cantine Aperte, il più grande evento enoturistico alla sua 19esima edizione, torna il 28 e 29 maggio 2011: occasione unica per visitare alcune delle oltre 100 Cantine che partecipano all'iniziativa e per trascorrere un week end all'insegna del vino, dei suoi territori e della sua gente.
Da oltre dieci anni l'evento si rivela, oltre che un momento di cultura e turismo del vino, una circostanza di solidarietà grazie alla collaborazione tra Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia e Unicef.

Il sodalizio, nato nel 2001 con il coinvolgimento del Comitato Regionale e dei quattro Comitati Provinciali dell'Unicef, ha portato alla realizzazione del Calice Cantine Aperte & Unicef, che il visitatore può acquistare presso le cantine. Un'opportunità per degustare i vini autoctoni entrando a far parte della grande catena d'aiuti a supporto dei più piccoli. La sensibilità dimostrata dai visitatori nelle precedenti edizioni, ha contribuito a diverse raccolte fondi, sempre focalizzate sulle maggiori emergenze globali.

Quest'anno, alla luce del terremoto e dello tsunami che ha colpito il Giappone lo scorso 11 marzo, l'iniziativa non poteva che rivolgersi al progetto promosso dall'Unicef a sostegno dei bambini colpiti dalla catastrofe. Di fronte ad uno degli eventi più devastanti della storia dell'umanità, la macchina della solidarietà dell'Unicef si è subito messa in moto intervenendo sin dalle prime fasi dell'emergenza, attraverso l'invio di beni di prima necessità destinati ai bambini ed alle donne sopravvissuti alla tragedia. Le operazioni di sostegno supportate dall'Unicef sono volte altresì a garantire la riapertura delle attività scolastiche e la realizzazione di 'spazi a misura di bambino', luoghi protetti attrezzati con kit ricreativi e materiale didattico, utili a favorire il ritorno dei bambini alla normali attività quotidiane.

Il 'Calice Cantine Aperte & Unicef', oggetto da collezionare, si trasforma per l'occasione in uno strumento attraverso il quale è possibile esprimere la propria vicinanza alla popolazione giapponese ed in particolare ai bambini, le vittime più vulnerabili di una catastrofe senza precedenti.

Per informazioni:
Movimento Turismo del Vino
Friuli Venezia Giulia
Tel +39.0432.289540
Fax +39.0432.294021
info@mtvfriulivg.it
www.mtvfriulivg.it




regione Friuli-Venezia Giulia