Il ponte di Pentecoste ha fatto centro - Turisti tedeschi e austriaci protagonisti

29/05/2012 Il successo di Cantine Aperte 2012 riscontrato nel weekend si replica quest'anno nella terza giornata dell'evento. Novità della 20° edizione, infatti, è il prolungamento del calendario della manifestazione con una giornata in più rispetto al passato.

Oltre 30 aziende vitivinicole sono rimaste aperte in occasione della Pentecoste, festività particolarmente sentita dai turisti austriaci e tedeschi, ma non solo, che hanno potuto prolungare il loro soggiorno in regione.
Significative sono state le presenze nel corso della giornata odierna: circa 70.000 presenze hanno proseguito la festa per conoscere un maggior numero di cantine, incontrare i produttori e partecipare alle degustazioni, ma anche scoprire le altre bellezze del territorio.

Allungare di un giorno il programma è stata una carta vincente in termini di aumento dell'incoming e della permanenza di turisti in regione, ma anche di incremento dell'indotto di hotel, bed & brekfast, agriturismo e ristoranti. A confermare la buona riuscita dell'operazione il fatto che tutti i posti letto nelle cantine di MTV FVG sono stati occupati nel weekend soprattutto da turisti provenienti da Austria e Germania oltre che da quelli fuori regione.

Ricco di appuntamenti anche il programma della terza giornata. Le cantine hanno aperto le loro porte per visite, degustazioni guidate di vini e altri prodotti gastronomici del territorio, escursioni in vigneto e altre iniziative culturali e musicali.

I numeri in sintesi

Domenica 27 maggio: 94 cantine partecipanti
Sabato 26 maggio: 50 aziende partecipanti
Cena con il vignaiolo di sabato 26 maggio: 30 aziende partecipanti
Lunedì 28 maggio: oltre 30 aziende partecipanti

Presenze stimabili: 270.000 presenze nel week-end, di cui il 45% da fuori regione

Oltre 70 iniziative collaterali (mostre d'arte, itinerari in bici, abbinamenti cibo-vino, concerti musicali)

Posti letto nelle cantine di MTV FVG: tutti occupati per il week-end di Cantine Aperte, soprattutto da turisti tedeschi (Austria e Germania) e del Centro e Nord Italia.

Sviluppo di notevole indotto di hotel, bed & brekfast, agriturismo, ristoranti

600.000 euro indotto globale stimabile (vendita vino, alloggio, vitto, trasporti, etc)

2.000 coperti prenotati per le Cene con il vignaiolo (sabato 26 maggio)

100 persone prenotate sui Wine bus di MTV FVG
Numerosi bus organizzati direttamente dagli enoturisti provenienti soprattutto dal Veneto e dal Nord Italia.

250.000 mappe Cantine Aperte in FVG stampate
1.500 locandine distribuite in Friuli Venezia Giulia, Veneto, Carinzia
25.000 mappe scaricate via web dal sito www.cantineaperte.info
4.500 applicazioni 'Cantine Aperte 2012' per iPhone scaricate nei giorni precedenti l'evento
5.000 visite al blog di Cantine Aperte

30.000 euro devoluti al progetto Unicef 'Vogliamo Zero'




regione Friuli-Venezia Giulia