SPIRITO DI VINO 2005

29/08/2005 Satira, giovani e vino per la 6° Edizione del Concorso Internazionale Spirito di Vino

Satira, giovani e vino per la 6° Edizione del Concorso Internazionale Spirito di Vino

Il Movimento Turismo del Vino del Friuli Venezia Giulia, presieduto da Elda Felluga, ha indetto anche per l'anno 2005 il Concorso Internazionale Spirito di Vino, riservato ai giovani autori di vignette. Presentato lo scorso 29 maggio, in occasione della grande kermesse di Cantine Aperte, Spirito di Vino richiama l'attenzione di centinaia di aspiranti vignettisti, che da 6 anni ormai raccolgono la sfida di cimentarsi con la satira legata al tema del vino. Il respiro internazionale del concorso ha fatto sì che nelle passate edizioni fossero in lizza opere provenienti da Cina, Canada, Russia, Polonia ed Israele. Le creazioni, sempre originali, divertenti e a volte dissacranti, frutto della genialità e dell'espressività di giovani tra i 18 e i 35 anni, potranno essere inviate fino al 29 agosto 2005 alla sede del MTV, oppure direttamente on line tramite il sito web www.mtvfriulivg.it.
"Spirito di Vino è un'iniziativa a cui la nostra delegazione è particolarmente legata, in quanto si rivolge al mondo giovanile, che manifesta di anno in anno un crescente interesse nei confronti del mondo del vino - afferma Elda Felluga - Il nostro obiettivo è di creare un'occasione per incontrarsi e dialogare, un luogo aperto allo scambio di opinioni, in cui sia possibile esprimersi liberamente. Abbiamo in serbo, inoltre, molte iniziative che si dipaneranno nel corso dell'anno, le quali sono tese a valorizzare l'educazione al "vedi cosa bevi", motto privilegiato del MTV, e che vedono protagonisti i giovani".
La giuria del concorso (realizzato in collaborazione con l'Istituto Europeo di Design di Milano e con il supporto della Regione Friuli Venezia Giulia, dell'Università e del Comune di Udine) sarà presieduta da Giorgio Forattini, e composta dai vignettisti Emilio Giannelli, Alfio Krancic e Valerio Marini, dall'art director del Corriere della Sera Gianluigi Colin, dal direttore editoriale del TCI Michele D'Innella, dai giornalisti Franz Botré, Carlo Cambi, Paolo Marchi e dal direttore scientifico dello IED Aldo Colonetti. I giurati sceglieranno tra le centinaia di opere pervenute trenta finalisti, le cui creazioni verranno esposte in una divertente mostra con entrata gratuita in occasione della grande kermesse enogastronomia Friuli Doc, il 17 settembre a Udine. L'esposizione delle trenta opere costituirà uno degli eventi di maggiore richiamo della manifestazione friulana, che ogni anno attira migliaia di visitatori, interessati a scoprire e conoscere più a fondo quanto di meglio il Friuli Venezia Giulia produce nel campo dei vini e dei prodotti tipici. La mostra, con entrata gratuita, si terrà da mercoledì 14 a mercoledì 21 settembre nella Sala Colonne di Palazzo Florio con il seguente orario: 14.00-18.30 nei giorni feriali, 10.00-18.30 sabato e domenica.
Sempre il 17 settembre saranno proclamati i vincitori del concorso, scelti fra i trenta finalisti che saranno ospitati per tutto il weekend in Friuli Venezia Giulia, per dar loro modo di conoscere da vicino questa terra, che il Movimento Turismo del Vino sta contribuendo a valorizzare. A premiarli la giuria presente a Udine in gran completo. In premio i vincitori riceveranno una selezione dei migliori vini friulani.
Le vignette saranno poi raccolte nel Calendario Spirito di Vino, che conterrà anche opere inedite di Forattini, Giannelli, Krancic e Marini e che è già diventato oggetto di collezione.

Per maggiori informazioni sull'iniziativa:
Movimento Turismo del Vino
Friuli Venezia Giulia
Tel. 0432.289540
Fax 0432.294021
e-mail: info@mtvfriulivg.it, www.mtvfriulivg.it




regione Friuli-Venezia Giulia