Cantine Aperte 2006, l'enoturismo in festa!

11/04/2006 Cantine Aperte trasforma il Friuli Venezia Giulia in un territorio in fermento, dove migliaia di enoturisti si danno appuntamento per visitare le Cantine aderenti al Movimento Turismo del Vino e scoprire tutto ciò che di meglio il Friuli Venezia Giulia pu

Cantine Aperte 2006, che si svolge sabato 27 e domenica 28 maggio, si candida ad essere, come ogni anno, la grande festa dell'enoturismo. L'evento è il simbolo del Movimento Turismo del Vino che dà occasione agli appassionati di essere protagonisti di un mondo che amano ed apprezzano, seguendo il proprio stile di vita improntato al "bere bene" e al desiderio di scoprire i più bei luoghi vocati alla viticoltura.

Le Aziende Associate, scegliendo come diktat l'ospitalità, aprono le porte delle loro tenute ed accolgono i visitatori. Tour guidati alle Cantine e ai vigneti e degustazioni saranno possibili lungo l'arco di domenica 28 su tutto il territorio regionale, che vanta ben otto zone Doc: Friuli Isonzo, Collio, Carso, Friuli Grave, Colli Orientali del Friuli, Friuli Latisana, Friuli Annia, Friuli Aquileia. Per l'occasione, molte delle Aziende vitivinicole organizzano spettacoli ed intrattenimenti all'insegna dell'arte e della musica, per allietare i propri ospiti e per rendere indimenticabile questo grande evento. Entrando nelle diverse cantine sarà possibile acquistare il Calice di Cantine Aperte 2006, contribuendo in tal modo a finanziare l'importante progetto dell'Unicef "India - Proteggere i più piccoli".

Sabato 27 maggio ci sarà un assaggio di quanto accadrà il giorno seguente: molte cantine hanno deciso di anticipare l'apertura e di offrire percorsi di degustazione a tema e su prenotazione. Questa giornata è dedicata in particolar modo a chi vuole approfondire la conoscenza del mondo enologico regionale, grazie al confronto diretto con il produttore. Le sale da degustazione delle cantine accoglieranno piccoli e grandi gruppi di appassionati, che saranno guidati all'analisi sensoriale dei vini proposti dalla cantina.

Il Movimento Turismo del Vino non si dedica solo alla promozione del settore vitivinicolo, ma anche alla valorizzazione della gastronomia regionale, grazie a collaborazioni con i Consorzi di Tutela ed importanti realtà produttrici dei prodotti Dop. Gli enoturisti potranno, quindi, apprezzare cibi, quali il prosciutto San Daniele Dok Dall'Ava e il formaggio Montasio delle Latterie Friulane, che saranno l'ideale accompagnamento durante la degustazione dei vini. Per i più piccoli, sarà a disposizione il succo prodotto con le mele coltivate in Friuli Venezia Giulia, le cui varietà autoctone, molto apprezzate da grandi e bambini, sono tutelate dall'Associazione per la certificazione Dop della mela friulana.
Sempre in tema di sapori, anche quest'anno verrà proposto "A Cena con il Vignaiolo": la sera di sabato 27 maggio sarà possibile degustare su prenotazione una cena indimenticabile da trascorre presso tenute vitivinicole, residenze storiche, enoteche e ristoranti sparsi sul territorio del Friuli Venezia Giulia, con un menu speciale ideato appositamente per l'occasione. Una serata per veri intenditori, durante la quale i produttori vitivinicoli saranno a disposizione per dialogare su temi enologici e non solo e per svelare segreti e curiosità a tutti gli appassionati.

Le cantine che aderiscono a questo grande e unico evento in molti casi offrono ospitalità agli enoturisti presso agriturismi, bed&breakfast, locande e relais chateaux collegati alle cantine stesse. Il Movimento Turismo del Vino ha tra i suoi obiettivi, infatti, proprio la promozione di una cultura dell'accoglienza di qualità che viene fatta propria dai suoi associati, che sono caratterizzati da straordinari contesti architettonici e paesaggistici, ove si può soggiornare piacevolmente: potremmo definirle 'Le Cantine del Buon Dormire'! In occasione di Cantine Aperte 2006 le cantine che aderiscono a tale circuito riserveranno un trattamento speciale agli enoturisti che si recheranno nella nostra regione!

Cantine Aperte è anche sport e natura: Cantine Aperte Bike, che si terrà domenica 28 maggio, è la biciclettata enoturistica che conduce sportivi e non attraverso i vigneti ed i più bei paesaggi naturalistici. Partendo dal cuore del Collio, il percorso di dipanerà tra gli spettacolari paesaggi della vegetazione regionale, dove si trovano alcune tra le più rinomate cantine, in cui verranno proposte degustazioni ed assaggi.

In occasione di Cantine Aperte verrà bandita la settima edizione del Concorso Internazionale Spirito di Vino, le cui premiazioni avverranno il 16 settembre 2006 ad Udine. Come ogni anno, l'iniziativa richiama l'attenzione di centinaia di giovani tra i 18 ed i 35 anni, sia dilettanti che professionisti che si dedicano alla creazione di divertenti vignette satiriche sul tema del vino. A partire dall'ultimo fine settimana di maggio potranno inviare i loro lavori presso la segreteria del MTV-FVG, in attesa del verdetto finale, che premierà trenta concorrenti ed incoronerà tre vincitori assoluti.

Per informazioni:
Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia
Tel. +39.0432.289540 - Fax +39.0432.294021
info@mtvfriulivg.it - www.mtvfriulivg.it




regione Friuli-Venezia Giulia