Cantine Aperte in Friuli Venezia Giulia: un altro record.

02/04/2003 Grande successo dell'evento Cantine Aperte anche per l'anno 2003 in Friuli Venezia Giulia.

Anche quest'anno Cantine Aperte ha battuto (con un più 10%) il record di presenze stabilito nell'anno precedente: 120 mila enoturisti in giro per le strade del vino regionali. Record polverizzato, spiega la delegazione regionale del Movimento Turismo del Vino, organizzatrice dell'evento, anche se sul fil di lana visto che , pur registrando un'affluenza costante durante tutto l'arco della giornata il picco si è toccato proprio nelle ore serali poiché molte persone hanno coniugato una giornata di sole e mare alla visita delle cantine.
Da rilevare anche un'altro dato interessante: l'uniformità delle presenze in tutte le doc regionali. Interesse quindi per tutto il mondo vitivinicolo regionale e, in particolar modo, per quelle aziende (presenti in tutte le doc regionali: Colli Orientali del Friuli, Friuli Grave, Friuli Aquileia, Friuli Latisana, Friuli Annia, Collio, Isonzo, Carso, la Docg Ramandolo) che, oltre alle tradizionali degustazioni e visite guidate alle cantine hanno proposto l' "evento nell'evento". Se infatti le cantine pronte ad accogliere gli enoturisti sono state 119, numerose si sono anche organizzate offrendo ai visitatori mostre d'arte, esposizioni di prodotti artigianali, piccoli concerti e spettacoli e altri microeventi all'insegna del gusto e della fantasia.




regione Friuli-Venezia Giulia