BENVENUTA VENDEMMIA 2005 IN LAZIO

29/08/2005 18 SETTEMBRE 2005 (10.30 - 18.30)

Il 18 settembre per 'Benvenuta Vendemmia' dalle ore 10.30 alle 18.30 i turisti saranno accolti come veri amici dai migliori produttori delle Provincie della Regione Lazio Associati al Movimento Turismo del Vino e, saranno guidati tra botti e gallerie, per degustare il loro vino abbinato ai prodotti tipici della gastronomia locale, accompagnati da manifestazioni culturali e di folklore durante il periodo della vendemmia, vieni in cantina e vedi come nasce una bottiglia di qualità; dalla raccolta dell'uva all'assaggio del mosto per seguire e approfondire il processo di trasformazione dell'uva in vino e vivere con i produttori la festa della vendemmia con curiosità e allegria in un'atmosfera ricca di profumi autunnali. Gli enoturisti avranno l'opportunità di visitare cantine molto diverse fra loro, da quella costruita in una cisterna romana all'altra in un castello medievale fino a quelle situate vicino a insediamenti archeologici e in casali del '600, ville del '700/'800 e primi '900. La manifestazione 'Benvenuta Vendemmia', al suo quinto anno di vita, vuole far conoscere come nasce una bottiglia di vino e farne gustare un bicchiere, spillato dalla botte, per richiamare alla memoria un gesto antico nel nostro mondo consumistico, che spesso appiattisce le antiche culture contadine. Ogni azienda proporrà degustazioni di mosto, di vino e assaggi 'nell'angolo dei sapori' di gastronomia tipica del periodo autunnale (Olio extravergine di oliva, Pane, salumi, formaggi, porchetta, prodotti biologici e sottolio, dolci, miele, marmellate, castagne arrosto ed altre golosità), per promuovere oltre al vino i prodotti agricoli e gastronomici dei territori della Regione Lazio.
Il turismo del vino anche nell'ambito di BENVENUTA VENDEMMIA, unisce la cultura della vendemmia alla cultura dell'Arte. La visita diretta alle cantine durante il periodo vendemmiale, aiuta a conoscere meglio la storia delle tradizioni enologiche e a promuovere il prodotto vino come prodotto culturale del territorio. Il turismo del vino produce vari effetti: rende più responsabile il consumo del vino insegnando a scegliere; accresce la fiducia nel vino, permette di capirne la naturalezza e la specificità. Incrementa l'immagine e il prestigio dei vini laziali, specie di quelli ad alto livello qualitativo che hanno bisogno di essere sostenuti anche in funzione della crescita della domanda commerciale a loro rivolta: accresce le possibilità commerciali delle cantine sia mediante vendite dirette che attraverso il normale circuito commerciale; la visita trasforma infatti il cliente nell'affezionato, capace di preferire lo stesso vino negli acquisti successivi; crea prospettive di sviluppo economico, di diversificazione produttiva e di nuova occupazione nelle aree ad alta vocazione vinicola; consente la divulgazione e la conoscenza del territorio rurale proponendolo con un'unità composta da aspetti naturalistici, culturali e produttivi; contribuisce al recupero dell'ambiente agricolo, delle sue tradizioni e ne accresce l'uso come bene collettivo.
Il vino è sempre meno alimento base, è sempre più occasione per migliorare stile e qualità della vita (per questo sta avendo più appeal tra i giovani); è un pretesto per alimentare la fantasia alla scoperta di territori, esplorazioni di cantine, ricerca di prodotti, assaggio di cucine, convivialità inattese.

Le aziende che partecipano sono:

- Az. Agr. Cantina del Tufaio a Zagarolo (RM) (tel. e fax 06/9524502 – cell. 339.6380419), degustazioni guidate in cantina di vino di mosto anche di spumante metodo champenois con l'abbinamento di prodotti territoriali in particolare quelli autunnali (biscotti tipici e altre golosità).

- L'Az. Agr. Donnardea Vini ad Ardea (RM), organizza un torneo di briscola nel pomeriggio (15.30 circa), visita ai vigneti e alla cantina con degustazione dei vini prodotti e del mosto abbinato ai prodotti tipici territoriali tra cui dolci al vino cotti nel forno a legna della azienda, inoltre visita ai giardini e al vasto parco animali, per info e iscrizioni al torneo (tel. e fax 06/9115435).

- Nell'Az. Agr. Principe Pallavicini Colonna (RM) (Tel. e fax 06/9438816 – 06/9438027) organizza un corso di abbinamento tra i grandi vini rossi dell'azienda e una selezione dei migliori formaggi di alpeggio, caprini e pecorini con diversa stagionatura che si terra dalle ore 11 alle ore 16 del pomeriggio del 18/09/05. Tutto il giorno sarà possibile degustare i vini prodotti e visitare i vigneti, la cantina, le grotte settecentesche e l'antico acquedotto con botti e barriques.

- Az. Vinicola Casale Cento Corvi Menadi S.r.l., Cerveteri (RM) (Tel. 06/9903902 – Tel. e fax. 06/99329007) Accoglienza presso la nuova sede sita in Cerveteri via Aurelia km 45,500 dove verrà effettuata un degustazione dei vini di produzione con assaggi di prodotti tipici. L'azienda metterà a disposizione delle navette per raggiungere la sede produttiva sita in Cerveteri via della Tomba 18 dove si farà visita guidata ai vigneti e alle fasi di vinificazione. Orario partenza navette: mattina ore 11,00 e ore 12,30; pomeriggio ore 15 e ore 16,30. Percorrere autostrada Roma Civitavecchia, uscita Cerveteri/Ladispoli, direzione Civitavecchia.

- La Cantina Villafranca S.r.l., (tel. 06/9344277 – 278 fax 06/9340369) Visita ai vigneti alla cantina al museo e grotta d'invecchiamento con spiegazioni sulla vinificazione; Degustazione vini e spumanti abbinati ai prodotti tipici castellani (Porchetta, Prosciutto, salami, formaggi, olive, bruschetta con olio extravergine prodotto dall'azienda, ciambelline al vino e tozzetti alle mandorle); degustazione inoltre di uva da tavola dell'azienda; sfilata di auto d'epoca a cura del Club Aramis, mostra di pittura, mostra fotografica a cura del Foto Club di Albano Laziale, canti, balli e stornelli romaneschi e giochi ed altri divertimenti con tavoli all'aperto nel calore dell'azienda contornata dai vigneti.

- Az.Agr. Castello di Torre in Pietra (RM) (tel. e fax 06/61697070) propone oltre ai vini dell'azienda e la visita guidata ai vigneti e alla cantina, ricette a base di ceci e farro (già conosciuto e apprezzato dagli antichi romani) di produzione propria.

- Nella Tenuta Le Quinte di Elio Papi a Colonna (RM) (tel. 06/9438756 fax 06/9438694), mostra di pittura contemporanea del pittore Scalamogna e visite guidate alle vigne e alla cantina con degustazioni di mosto e di vino abbinati ai piatti tipici del periodo autunnale (salumi, formaggi, bruschette, dolci con nocciole e castagne).

- Nell'Az. Agr. Cantina Sant'Andrea a Sabaudia Terracina (Latina) (tel.0773/755028 fax 0773/756147), degustazione guidata dei vini e del mosto in abbinamento con i prodotti tipici territoriali tra cui il prosciutto di Bassiano, salumi formaggi, mozzarella di bufala, bruschette, rustici e dolcetti prodotti dall'azienda e miele. Visita guidata ai vigneti e alla cantina.

- Nell'Antica Cantina Leonardi a Montefiascone (VT) (tel. e fax 0761/826028), visite guidate in vigna e degustazioni di mosto e vino in cantina con musica, abbinate a gastronomia territoriale (salumi, formaggi e tozzetti del viterbese).

Sorprese gastronomiche abbinate al prodotto vino e visita nei vigneti e nella cantina anche nelle seguenti aziende:
- Az.Agr. Casale Marchese a Frascati (RM) (tel. e fax 06/9408932).
- Az.Agr. Casale Vallechiesa a Frascati (RM) (tel. e fax 06/95460086).
- Az.Agr. Castel De Paolis a Grottaferrata (RM) (tel. e fax 06/94316025).
- Az.Agr. Tenuta di Pietra Porzia a Frascati (RM) (tel. 06/9464392 - fax 06/9464361).
- Az.Agr. Casale della Ioria ad Anagni (FR) (tel. e fax 06/6865913 - cell. 0335/6403079).
- Az. Agr. Casale del Giglio a Borgo Montello (LT) (tel.06/5746378 fax 5750871).
- Az. Agr. Marco Carpineti a Cori (LT) (tel. e fax. 06/9679860)
- Az. Agr. Ganci e Milone (LT) (tel. e fax 0773/208219).
- Az. Agr. Caprigliano di Ulderico Amadio Corchiano (VT) (Tel. e fax. 0761/572041).

In collaborazione con la DIMOS (Donatori Italiani Midollo Osseo).

Info: tel/fax 06 / 8604694
Sito: www.mtvlazio.com
Ufficio stampa e comunicazione Rossana de Dominicis
Sito nazionale: www.movimentoturismovino.it




regione Lazio