Cantine Aperte 2015 nelle Marche: doppio appuntamento all’insegna del gusto, del contatto con la natura e della solidarietà (Sabato 30 e Domenica 31 Maggio)

30/05/2015 Cantine Aperte…davvero per tutti. Un’edizione importante questa 23° edizione, segnata da conferme ma anche e soprattutto da novità!

Torna l’appuntamento con Cantine Aperte, la manifestazione promossa dal Movimento Turismo del Vino Marche, giunta all’edizione numero ventitré. Al momento dell’arrivo in cantina, sarà consegnato un numero di tagliandini variabile da 2 a 5, grazie ai quali sarà possibile accedere alle degustazioni gratuite.

Degustare un vino significa anche conoscere il territorio nel quale nasce. Per questo motivo, il Movimento Turismo del Vino Marche ha pensato di suggerire a tutti i wine lovers degli itinerari a cura di Infinitely Marche Travel (www.infinitelymarche.com) che permetteranno di scoprire non solo le migliori cantine marchigiane ma anche il contesto nel quale sono immerse.

“Un’altra edizione di Cantine Aperte - ha dichiarato Serenella Moroder, Presidente del Movimento Turismo del Vino delle Marche - un’altra occasione per godere della bellezza di una giornata alla scoperta del vino e delle nostre cantine e…un’altra lettera dell’alfabeto. Siamo arrivati alla C! C come calore, come creatività, come cuore, come cantine. Tutti ingredienti necessari per fare un ottimo vino, insieme alla passione e all’esperienza, capace di arrivare non solo alle nostre papille gustative ma anche alla nostra anima, regalandoci quell’emozione che rende l’esperienza del “bere bene” qualcosa di unico ed irrinunciabile. E dunque, Cin-Cin a tutti!”.

La novità sicuramente più bella è quella che fa di Cantine Aperte anche un momento di solidarietà! Perché, in giornate nelle quali la piacevolezza e la gioia di un brindisi con un ottimo vino la fanno da padrone, il Mtv Marche non vuole dimenticarsi di chi è meno fortunato. Per ogni bicchiere acquistato, insieme alla relativa tasca (al costo di euro 5,00), saranno devoluti 0,50 centesimi al Centro Papa Giovanni XXIII di Ancona, una Onlus, che promuove l’integrazione sociale dei cittadini attraverso la gestione dei servizi sociali ed educativi rivolti a persone disabili.

E per rendere tutto ancora più divertente e unico, il Movimento Turismo del Vino Marche aderisce al contest nazionale #bevicosavedi e invita gli enonauti a scattare la foto di Cantine Aperte: un bicchiere di vino davanti ad uno scorcio dei meravigliosi paesaggi marchigiani, ad una cantina, ad un monumento o piazza. La foto dovrà essere poi pubblicata su Instagram con l’hastag #bevicosavedi.
Al vincitore andrà in premio un soggiorno in cantina con degustazione. Per saperne di più www.bevicosavedi.it.

Casa Vinicola Gioacchino Garofoli (www.garofolivini.it)
La famiglia Garofoli vi aspetta Sabato 30 e Domenica 31 Maggio (10.00-18.00) a Cantine Aperte 2015! Per scoprire tutto il programma: Tour della cantina (Sabato 30 e Domenica 31), visita alla barriccaia e bottaia dove si potranno inoltre osservare le pupitres per la spumantizzazione del “Metodo Classico” e le aree a temperatura controllata dove il vino fa affinamento in bottiglia. La visita prosegue osservando la linea produttiva, di imbottigliamento e area spumantizzazione “Metodo Charmat”; Degustazione vini Garofoli (Sabato 30 e Domenica 31), Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore “Macrina” 2014, Passerina Garofoli Marche Igt 2014, Falerio Pecorino Doc “Gale” 2014, Rosso Piceno Doc “Colle Ambro” 2012, Rosso Conero Doc “Piancarda” 2011, Marche Igt Rosato “Kòmaros” 2014, Moscato Passito “Dorato”, Brut; “Cibo di cantina" di Errico Recanati, Chef del Ristorante Andreina (Sabato 30 e Domenica 31); Mostra pittorica "Ritorno al senso" di Federico Bruglia (Sabato 30 e Domenica 31); Mostra di illustrazioni "Fiabe, disegni e filastrocche" di Maria Teresa Brugiamolini e Laura Rastelli (Sabato 30 e Domenica 31); Laboratorio per bambini e teatro dei burattini a cura di Maria Teresa Brugiamolini e Laura Rastelli (Sabato 30 e Domenica 31; 16.30-18.00); Trucca bimbi a cura della Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Loreto A.P.S. Maria Teresa Brugiamolini e Laura Rastelli (Sabato 30; 15.30-18.00); Presentazione del gioco da tavola "Myster Vino. L'Italia da bere e da giocare" (Domenica 31; 15.30-18.00); Gioco #CheersGarofoli (Sabato 30 e Domenica 31); Concorso fotografico #bevicosavedi (Sabato 30 e Domenica 31), scatta una foto su Instagram del tuo bicchiere di vino davanti ad un paesaggio italiano, una cantina, una piazza o un monumento che sia con #bevicosavedi. Registrati sul sito www.movimentoturismovino.it e partecipa al concorso! In palio weekend per due persone in cantina con degustazioni.

Terracruda (www.terracruda.it)
A Terracruda vedi cosa bevi, ma riconosci la qualità ad occhi chiusi. Sabato 30 e Domenica 31 Maggio, dalle 10 alle 19, torna l’appuntamento con Cantine Aperte. Anche quest’anno lo slogan della manifestazione è “Vedi cosa bevi”, ma Terracruda invita gli enoturisti anche a riconoscere la qualità “ad occhi chiusi”. All’International Wine Challenge di Londra, considerato il più influente concorso internazionale, e il più meticoloso (ogni vino è gustato in tre diverse occasioni da almeno 10 diversi giudici, in una degustazione alla cieca), il Bianchello del Metauro Doc Superiore di Terracruda “Campodarchi Oro” 2012 ha ottenuto la medaglia d’oro. Il Bianchello del Metauro entra così nell’olimpo dei migliori vini al mondo. Premiati con la medaglia d’oro a Londra solo nove vini bianchi made in Italy: oltre al Campodarchi, 1 Verdicchio dei Castelli di Jesi e 2 Verdicchi di Matelica, la Campania conquista l’oro con un Costa d’Amalfi Doc e un Greco di Tufo, premiato un Vermentino di Sardegna, un Sauvignon Blanc del Friuli Venezia Giulia ed infine un Soave classico del Veneto. In occasione di Cantine Aperte sarà possibile degustare il Campodarchi Oro in una speciale degustazione guidata, insieme ad altri vini con cui l’azienda vitivinicola di Fratte Rosa ha ottenuto importanti risultati nelle più prestigiose competizioni internazionali. La garanzia di un giudizio obiettivo è data dal fatto che i vini sono degustati da giudici provenienti da tutto il mondo, rigorosamente alla cieca. Il che significa che le bottiglie sono bendate, non se ne conosce la provenienza né tantomeno il produttore.
Il programma delle due giornate prevede visite in cantina gratuite dalle 10 alle 16.30, degustazioni e possibilità di pranzare e cenare con i piatti tipici di Fratte Rosa, cucinati dal ristorante “La Graticola”.
Dalle 17 musica dal vino, sabato 30 “The Tuffy Fellaz” reggae band, mentre domenica 31 “Black Cat Manouche”, jazz manouche, la fusione di jazz e musica di cultura gitana.
  • Per info: Via Serre 28, 61040 Fratte Rosa (Pesaro Urbino). 0721 777412 - info@terracruda.it
Il Movimento Turismo del Vino vi raccomanda di verificare SEMPRE le date e gli orari di apertura delle Cantine Aperte 2015!

Associazione Movimento Turismo del Vino Marche
Frazione Montacuto, 112
60029 Ancona
Telefono: 071 898232
marche@movimentoturismovino.it
Presidente: Serenella Moroder

Scopri le cantine partecipanti

Scarica la brochure

Scarica il pdf




2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2002