Turismo: boom stranieri fuori da alberghi (+19,4%), si agriturismo, bed&breakfast e campeggi. Arrivi e presenze degli italiani in calo in tutte le strutture

06/07/2015 A salvare il bilancio turistico italiano è il boom degli stranieri che scelgono di alloggiare in strutture non alberghiere che fanno registrare un aumento record del 19,4% negli arrivi e del 16,7% nelle presenze

A salvare il bilancio turistico italiano è il boom degli stranieri che scelgono di alloggiare in strutture non alberghiere che fanno registrare un aumento record del 19,4 per cento negli arrivi e del 16,7 per cento nelle presenze. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi al movimento dei clienti negli esercizi recettivi in Italia nel primo trimestre del 2015.

La presenza degli italiani è in calo in termini di arrivi e presenze sia nelle strutture alberghiere che in quelle non alberghiere mentre a differenza gli stranieri aumentano in entrambe ma con tassi nettamente piu’ elevati nelle strutture non alberghiere come agriturismi, alloggi privati, ostelli, bed and breakfast e campeggi. Una tendenza che sembra essere confermata anche nel secondo trimestre dell’anno in concomitanza con l’inizio di Expo.




2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2002