Movimento Turismo del Vino e AIRC insieme per la ricerca sul cancro

14/04/2016 "un bicchiere per la ricerca": questo il progetto che vedrà le due associazioni unite durante Cantine Aperte 2016

Dall’Etna alle Alpi, dalle vigne sul mare a quelle nell’entroterra, quest’anno Cantine Aperte scende in campo in tutta Italia al fianco di AIRC con “Un bicchiere per la ricerca”, grazie alla partnership tra il Movimento Turismo Vino e l’Associazione italiana per la ricerca sul cancro. Ad annunciarlo oggi al Vinitaly nello stand MTV, il presidente del Movimento Turismo Vino, Carlo Pietrasanta, e il direttore generale di AIRC, Niccolò Contucci, alla presenza di Giorgio Barchesi, il “Giorgione” di Gambero Rosso Channel, testimonial di AIRC.

Sarà “Un bicchiere per la ricerca” il claim scelto per l’edizione n.24 di Cantine Aperte, che anche per il 2016 apre i battenti con un doppio appuntamento all’insegna della cultura del vino: sabato 28 e domenica 29 maggio, acquistando un calice per le degustazioni nelle cantine MTV dello Stivale, gli enoappassionati potranno contribuire alla lotta contro i tumori e sostenere così la raccolta fondi a favore della ricerca oncologica. E come da tradizione, non mancheranno le enoiniziative aperte a tutti, che spazieranno dai tasting ai banchi d’assaggio, dai trekking tra i filari alle visite guidate in cantina, dai pranzi alle cene con il vignaiolo, fino alle proposte all’insegna della musica e dell’arte.

Abbiamo voluto fortemente questa nuova collaborazione con AIRC – ha detto il presidente del Movimento Turismo Vino, Carlo Pietrasanta – perché siamo convinti che il vino, grazie al suo potenziale attrattivo, possa dare un contributo importante anche sul piano sociale. Cantine Aperte, che da oltre vent’anni richiama migliaia di enoappassionati da tutta Italia, sarà una buona occasione per sostenere la ricerca sul cancro e per sensibilizzare l’opinione pubblica su questo tema”.
Per Niccolò Contucci, direttore generale AIRC: “Ogni giorno grazie agli oltre 4 milioni e mezzo di sostenitori che hanno scelto di essere al nostro fianco possiamo garantire a circa 5.000 ricercatori di proseguire senza sosta nel loro lavoro, per rendere il cancro sempre più curabile. Insieme ai nostri tradizionali appuntamenti di piazza per noi sono fondamentali anche le tante iniziative che si svolgono sul territorio e che ci consentono di promuovere la missione di AIRC presso un pubblico sempre più ampio. Per questo siamo grati al Movimento Turismo del Vino per la collaborazione che ci hanno offerto nell’ambito della manifestazione ‘Cantine aperte’”.
Info: www.movimentoturismovino.it

Cantine Aperte è un marchio di proprietà del Movimento Turismo del Vino, registrato e protetto giuridicamente per contrastarne qualunque abuso/imitazione e garantire ai consumatori qualità e professionalità nell’accoglienza, tratti distintivi delle cantine MTV.




2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2002