MTV ITALIA: inaugurata la nuova sede di Foligno

05/10/2016 Il Movimento Turismo del Vino si sposta da Montalcino e si stabilisce in Umbria.

Il Movimento Turismo del Vino ha una nuova sede a Foligno, nelle sale dell’Oratorio della Nunziatella, in via dell’Annunziata. Negli uffici opereranno la Segreteria nazionale del Movimento Turismo del Vino Italia e quella regionale del Movimento Turismo del Vino Umbria. La concretizzazione di questo progetto si deve alla disponibilità dell’Amministrazione comunale di Foligno, che ha deciso di ospitare il Movimento Turismo del Vino nelle sale dell’Oratorio della Nunziatella, in pieno centro storico della città, un polo museale di assoluto rilievo all’interno del quale è custodito un affresco di Pietro Vannucci, detto “il Perugino”.

Il simbolico taglio del nastro si è tenuto sabato 1° ottobre, alla presenza del vice sindaco della città Rita Barbetti, di Giovanni Patriarchi, Assessore Agricoltura e Turismo, di Carlo Pietrasanta, presidente di MTV Italia, Filippo Antonelli, Presidente MTV Umbria e di Maria Frigeri, già vice sindaco e di Giorgio ‘Giorgione’ Barchiesi, il popolare Oste di Gambero Rosso Channel, che vive a Montefalco.

Foligno è davvero felice della scelta del Movimento Turismo del Vino, scelta per la quale ci siamo adoperati al massimo come Amministrazione comunale; – queste le parole di Giovanni PatriarchiNon siamo una città a forte attrazione turistica, ma stiamo lavorando molto per valorizzarla con eventi di qualità e tra questi, rientra la nuova sede del Movimento Turismo del Vino, che svolge un’opera fondamentale che porterà turisti grazie soprattutto alla centralità che Foligno rappresenta nel nostro territorio ed in Umbria”.

 “Siamo felici di questa scelta – ha detto Carlo Pietrasanta, presidente di MTV Italia - e ringraziamo di vero cuore il Comune di Foligno che ha deciso di condividere con noi questo progetto. Finalmente la nostra associazione ha una sede per poter lavorare tutti i giorni al raggiungimento dei nostri obiettivi, primo fra tutti la diffusione e lo sviluppo quella coltura dell’accoglienza di qualità in cantina, azione questa che va unita strettamente alla necessità non più prorogabile di giungere finalmente approvata in Parlamento la Legge sull’Enoturismo, così da consentire ai nostri associati ed a coloro che hanno a cuore la salvaguardia del territorio, di vedere riconosciuto sia legalmente che fiscalmente il proprio lavoro. Chiediamo solo questo”.

Una sede è fondamentale per lavorare bene – ha detto Filippo Antonelli, presidente di MTV Umbriaaverla a Foligno lo è ancora di più, perché mette la nostra regione al centro del progetto del Movimento, associazione che riunisce ben 887 Cantine diffuse lungo tutta la Penisola, di cui 62 in Umbria. Lo sviluppo dell’enoturismo rappresenta una voce sempre più concreta nella nostra attività, ma noi vignaioli vogliamo che ci sia correttezza e rispetto delle regole, prima di tutto per il valore e le attese che ha l’enoturista che ci viene a trovare perché vede nelle nostre cantine qualcosa che va al di là di una bottiglia di vino”.
Al brindisi, i calici sono stati levati in compagnia di Giorgio ‘Giorgione’ Barchiesi, l’Oste di Gambero Rosso Channel, che vive a Montefalco.




2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2002