La Toscana del vino

11/02/2022 Alla scoperta della viticoltura locale!

La Toscana è una regione particolarmente vocata all'enologia, con una produzione di 2.600.000 hl di vino di altissima qualità.
Le origini della viticoltura risalgono agli antichi Etruschi, ma è in epoca medievale che si inizia a parlare sempre più di vino, con la fondazione della corporazione dell'Arte dei Vinattieri.

Questa terra è ricca di suoli diversi: le colline, la costa, la montagna, regalano alla Toscana una florida varietà di climi ed ambienti perfetti per la produzione di ottimi vini.

Il vitigno autoctono principe della regione è il Sangiovese, che dà origine ad alcuni dei vini più apprezzati nel mondo, come il Brunello di Montalcino, il Chianti e il Nobile di Montepulciano.


Curiosità sulla Toscana


La Toscana è terra di vino, il suo paesaggio collinare ben si presta a ospitare la produzione di vini tra i più pregiati d’Italia e del Mondo. Lo capirono già molti artisti che hanno avuto a che fare con il Chianti e il suo territorio. Michelangelo Buonarroti possedeva terreni nel Chianti, e pare fosse un cultore del vino locale al punto da vinificarlo personalmente; Galileo Galilei abitò a lungo nel Chianti e sviluppò un grandissimo amore per il vino.

Il Brunello è sicuramente una delle eccellenze enoiche di tutta la Penisola. Era il 1932 quando la Commissione del Ministero dell’Agricoltura decise che si poteva chiamare Brunello solo ed esclusivamente il vino prodotto e imbottigliato all’interno dei confini del Comune di Montalcino, un territorio con un microclima ottimale. Potremmo definirla una DOC ante-litteram in cui venivano riconosciute le peculiarità del territorio, tanto che è stato il primo vino italiano ad ottenere la DOCG nel 1980.

I Supertuscan sono vini prodotti in Toscana da vitigni internazionali. Questo termine fu utilizzato per la prima volta dal giornalista inglese Nicholas Belfrage verso la metà degli anni Ottanta, e poi ripreso dalla stampa anglosassone. Questi vini hanno permesso l’aumentare della fama dei vini toscani a livello internazionale grazie alla famosa degustazione alla cieca che vide trionfare i vini toscani davanti ai più blasonati vini francesi.


Responsabili del team della promozione della regione per MTV


Flavio Nuti, Violante Gardini, Emanuela Tamburini, Annabella Pascale, Federico Taddei e Barbara Luison, Alessandra Casini, Letizia Cesani, Fabrizio D'Ascenzi, Nicola Giannetti, Nicola Guidi, Filippo Magnani, Anastasia Mancini, Simone Nannipieri e Maria Paoletti.


Per scoprire di più su questa e le altre regioni del Movimento Turismo del Vino puoi seguire le pagine Social @mtvitalia @movimentoturismotoscana o visitare la sezione regioni del nostro sito!




2020

2019

2018