GRANDE SUCCESSO DI VINO E TERRITORIO 2003

11/03/2003

"Vino e Territorio 2003" esporta nel mondo l'immagine, i vini e i tesori d'arte e storia del Friuli Venezia Giulia

Udine, 10 marzo - Si sono mossi numerosissimi, arrivando in Friuli Venezia Giulia, un po' da tutto il mondo. Sono i giornalisti, i buyer ed i tour-operator che, partendo dall'Europa (Regno Unito, Ungheria, Germania, Belgio...) come da continenti più esotici e lontani (Israele, Portorico, Stati Uniti...) hanno accolto l'invito che il Movimento Turismo del Vino del Friuli Venezia Giulia, presieduto dall'instancabile ed entusiasta Elda Felluga, ha rivolto loro affinché vedessero con i propri occhi e toccassero con mano questa terra di confine definita dal grande scrittore Ippolito Nievo - niente di più, nè di meno - che un "piccolo compendio dell'universo".
Grande successo e riscontri favorevoli sono stati quindi il risultato di un impegnativo lavoro di squadra che ha coinvolto nella manifestazione "Vino e Territorio 2003" il MTV del Fvg in sinergia con la Cciaa di Udine. L'ente camerale, infatti, ha partecipato attivamente al coordinamento di un manifestazione in cui crede e che è stata resa possibile da un importante contributo finanziario erogato nell'ambito dei programmi promozionali inseriti nell'accordo Ice-Regione, su indicazione unanime delle Camere di Commercio delle quattro province regionali.
"Vino e Territorio 2003", il work-shop internazionale del vino e del turismo appena conclusosi, che ha avuto in Cividale il suo fulcro, si strutturava in diverse giornate dedicate ai vini delle zone DOC regionali e al loro territorio. Un binomio indissolubile, che il MTV - Fvg, sta contribuendo da tempo a valorizzare con una serie di iniziative rivolte al largo pubblico, che vanno dall'ideazione di itinerari enoturistici, alla realizzazione di un ricco calendario di eventi (il prossimo appuntamento sarà, il 25 maggio, con Cantine Aperte).
Nello specifico, "Vino e Territorio 2003", rivolgendosi agli addetti al lavoro e a quanti, nel settore dell'enologia e del turismo, abbiano interesse verso il Friuli Venezia Giulia, è stata una riuscita convention d'affari - organizzata in collaborazione con la Federazione dei Consorzi DOC e l'Ente Fiera Udine, con il patrocinio del Comune di Cividale, il fondamentale supporto della Banca Popolare di Cividale e con l'importante contributo dell'Assessorato Regionale al Turismo e dell'Agenzia Regionale per lo sviluppo Rurale/Ersa - che ha visto riuniti, nella splendida cornice della città ducale, una settantina fra le più prestigiose aziende vinicole della regione, affiancate dalle principali strutture e associazioni turistiche locali, che si sono incontrate con un centinaio di buyer stranieri provenienti da tutto il mondo: contatti, accordi, affari giudicati interessanti da ambo le parti .Come sede della manifestazione è stata scelta la suggestiva chiesa di San Francesco, appositamente allestita; qui, venerdì 7 e sabato 8 marzo, si sono svolti workshop e, per l'occasione, è stata anche organizzata una mostra della Scuola Mosaicisti del Friuli di Spilimbergo, con la dimostrazione, in diretta, di questa antichissima tecnica da parte di due giovani mosaicisti.
Per i giornalisti italiani e stranieri, alla visita agli workshop si è affiancato un ricchissimo programma parallelo, con visite a luoghi d'arte e siti naturali, degustazioni in cantine, presentazioni delle zone DOC e della regione, cene in rinomati ristoranti .
Per gli enoturisti e i semplici appassionati di vino e gastronomia , "Vino e territorio 2003" è stata invece l'occasione per trascorrere un week-end in Friuli, visitando le cantine aderenti al MTV, dove sono state organizzate degustazioni guidate e si sono potuti acquistare i vini direttamente dai produttori.

Ufficio Stampa
Agorà-Marina Tagliaferri
Tel. +39 0481 62385
Fax +39 0481 630339
agora@travelnews.it




2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2002