MOVIMENTO TURISMO DEL VINO

22/03/2007 Ambasciatore di 1.000 cantine d'Italia a Vinitaly 2007

Vinitaly, il Salone Internazionale del Vino e dei Distillati, tra le fiere più rilevanti dell’universo enologico nazionale ed internazionale, si colloca ai vertici mondiali per le sue dimensioni, avendo conquistato nel tempo una propria autorevolezza capace di imporsi all'attenzione degli operatori non solo come fiera commerciale, ma anche e soprattutto come "evento" imperdibile.

In un simile contesto, non poteva certo mancare il Movimento Turismo del Vino, l’Associazione di aziende, circa 1000, che ha come obiettivo primo quello di promuovere la cultura del vino e dell’accoglienza in Cantina per accrescerne il prestigio nell’intento più ampio di creare prospettive di sviluppo economico di interesse nazionale.

Attualmente presieduto da Chiara Lungarotti, il Movimento è una realtà associativa che ha sempre guardato al futuro divenendo un punto di riferimento per gli operatori del settore. Si caratterizza infatti oggi ancora di più per lo spirito di innovazione puntando a rappresentare, per le diverse realtà associate, un efficace strumento di valorizzazione della propria produzione e divenendo garante della salvaguardia dell’ambiente e promotore di uno stile di vita che metta l’ospite al centro dell’attenzione.

L'enoturismo è ormai una realtà consolidata e imponente, un prodotto, solido con ottime basi di crescita" - dichiara la Presidente Chiara Lungarotti - "L'enoturista di oggi vuole non solo passeggiare tra i vigneti, respirare i profumi della vendemmia, toccare con mano la vita dell'azienda, in un approccio al mondo del vino sempre più caratterizzato da una ricerca di suggestioni ed esperienze sensoriali che diventino parte del proprio bagaglio culturale, ma vuole anche conoscere il territorio, la sua storia, e le sue tradizioni, nel cui contesto l’azienda si trova. Il Movimento Turismo del Vino ha come obiettivo implementare il turismo enogastronomico come importante risorsa economica per tutte le aziende socie,  mettere in campo professionalità, fantasia e creatività per migliorare programmi già delineati nel corso degli anni e realizzare altre iniziative che assicurino al pubblico un’esperienza unica da vivere e raccontare”.

Lo stand del Movimento Turismo del Vino è allestito presso il Centro Servizi delle Erbe, Stand 9 – tra i padiglioni 4 e 5; al suo interno la Segreteria Generale dell’Associazione fornisce informazioni dettagliate sulle iniziative promosse dalle Associazioni Regionali del Movimento, a partire dal più imminente, l’appuntamento con Cantine Aperte 2007 con la grande novità del concorso Vinofonino.
Lo stand è inoltre luogo di raccolta e distribuzione ordinata di cataloghi e brochure sulle attività delle Associazioni regionali.

Tra i diversi momenti ed appuntamenti di dibattito tecnico ed economico promossi da Vinitaly, il Movimento, in collaborazione con Veronafiere, presenta un Convegno dal titolo “Come cambia il turismo: il vino, una case history di successo – Vinitaly 2007 ”, che si terrà Sabato 31 Marzo alle ore 10.00 presso la Sala Vivaldi del Centro Congressi Europa, nel corso del quale sarà fatto il punto della situazione su cosa è oggi il “turismo del vino” nel nostro Paese e sulla strada da intraprendere affinché esso sia sempre di più una voce importante di ritorno economico per le Aziende socie.

In sintesi i temi: oltre a fare il punto della situazione con l’interessante “Ricerca sull’Enoturismo Oggi” voluta da Veronafiere e realizzata dalla Società Acqua, si parlerà di “come comunicare l’enoturismo” - le diverse tecniche di comunicazione e marketing, grazie all’intervento di Alessandro Regoli, ideatore e gestore del portale di settore Wine News; si discuterà di come è cambiato l’approccio dell’enoturista alle diverse iniziative sul territorio, attraverso la presentazione di due case history, da una lato l’esempio italiano di Antinori e dall’altro l’esempio a livello europeo della zona di produzione dello champagne. I lavori proseguiranno con la presentazione della ricerca su viaggi e pacchetti turistici in zone vinicole promossa dalla Boscolo Tours. Infine Donatella Cinelli, presenterà il suo libro sul “Marketing del Turismo del Vino”.

Moderatrice d’eccezione del Convegno sarà Licia Granello, nota firma del giornalismo di costume Food & Beverage e Società per Repubblica.

Il turismo del vino in Italia rappresenta e deve rappresentare sempre di più in futuro una grande opportunità sia culturale che di business, ma soprattutto un’imperdibile occasione per promuovere ed incentivare la valorizzazione del nostro patrimonio italiano di cui il Movimento del Turismo del Vino non può che essere un costante protagonista.
 
Segreteria Nazionale
Via M. Angeloni n. 16 06089 Torgiano PG
Tel e Fax +39 075 9889529
mail: info@movimentoturismovino.it 
 
Ufficio Stampa Sedicieventi
Barbara Fabi 347/3856875
Tel. 075/5025880 – Fax. 075/5025889
Viale Centova, 6 - 06128 Perugia
ufficiostampa@sedicieventi.it





2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2002