Nunzia De Girolamo e Assoenologi: +8% nel primo semestre export vino

07/10/2013 A presidente Assoenologi, “non abbassare guardia”

“Il vino si conferma un traino molto importante per tutto l'agroalimentare, contribuendo significativamente a raggiungere il record di export che supererà quest'anno i 34 miliardi. Dobbiamo continuare a lavorare intensamente sul fronte internazionale, perché siamo Paese leader produttore, quindi non possiamo permetterci di abbassare la guardia''.

Così il ministro delle Politiche agricole Nunzia De Girolamo ha commentato i dati elaborati da Assoenologi sull'export del vino che mostrano nel primo semestre dell'anno un incremento dell'8% del valore delle esportazioni vinicole nazionale. Segnale questo, ''davvero incoraggiante'' ha aggiunto il ministro che incontrando oggi il presidente di Assoenologi Riccardo Cotarella, ha chiesto che ''anche gli enologi siano protagonisti del Padiglione Vino che stiamo organizzando per Expo 2015".

Secondo l'analisi presentata da Cotarella al ministro sull'andamento delle esportazioni vinicole, il dato aggregato della prima parte dell'anno offre un quadro positivo con una crescita del valore collocato all'estero da 2,16 a 2,35 miliardi di euro, +8,4% rispetto allo stesso periodo del 2012. I volumi pur rimanendo su valori intorno ai 10 milioni di ettolitri, mostrano una flessione del 3,1%. Il valore medio trova un'ulteriore crescita passando da 2,13 euro a 2,38 euro/litro (+11,9%). (Fonte Ansa)




2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2002