"Cantine Aperte a San Martino" domenica 10 novembre in Puglia

07/11/2013 Torna l'appuntamento fra botti e bottiglie promosso dal Movimento Turismo del Vino

Domenica 10 novembre dalle 10 alle 22 si terrà in tutta Italia “Cantine Aperte a San Martino”, l'evento autunnale con cui il Movimento Turismo del Vino propone a esperti, appassionati e curiosi di tornare in cantina per scoprire i vini della nuova annata. Un evento fortemente atteso che, alla sua quinta edizione consecutiva, si presenta con un brand tutto nuovo che, d'ora in poi, caratterizzerà tutti gli eventi con cui il Movimento invita ad entrare nelle cantine.
In Puglia, da nord a sud saranno sette le cantine aderenti al Consorzio che apriranno gratuitamente le loro porte offrendo un ricco programma di visite guidate, degustazioni, eventi speciali: in Daunia sarà aperta l'azienda Tenuta Fujanera di Foggia, a Trani Villa Schinosa e, in provincia di Bari, a Polignano a Mare, l'azienda Terre di San Vito. Procedendo verso il Salento, saranno aperte le cantine Sampietrana di San Pietro Vernotico (Br), Apollonio a Monteroni di Lecce e, a Guagnano, le aziende Cosimo Taurino e Tenute Eméra.
La manifestazione, resa possibile grazie alla collaborazione dell'assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, vedrà la personale partecipazione dell'assessore Fabrizio Nardoni che, per l'occasione, visiterà alcune delle aziende partecipanti.
“Il San Martino pugliese ha il sapore del tempo che ci separa dal raccolto, tra il caldo dell’estate che è appena andata via e quella tipica del Santo alle porte, dell’attesa per la degustazione di vini di pregio – afferma l’Assessore Fabrizio Nardoni – una tradizione popolare che mescola in tutto il Paese il gusto dell’elemento folkloristico e di identità rurale con quello delle produzioni enologiche, ma che nel tacco d’Italia, arriva davvero come una nuova estate climatica e di esplosione del gusto. Un clima e una condizione ideale per la fruizione da parte di appassionati, eno-turisti e visitatori. Spillare il vino nuovo dalle botti significa poterne gustare l’essenza in uno dei contesti storici, naturali e architettonici più belli della nostra penisola. Siamo la terra del buon vino – conclude Nardoni – dove il bello che ci circonda e la maestria dei nostri produttori contribuiscono ad una festa del vino di grande qualità.”
Per tutta la giornata i wine lovers potranno degustare il vino nuovo ma anche etichette storiche, incontrando i produttori e confrontandosi con amici e parenti.
“Con "Cantine Aperte a San Martino" – commenta il presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia Sebastiano de Corato – il nostro Consorzio propone un itinerario che affonda le sue radici nella più schietta tradizione, quella del vino nuovo, che saprà offrire i tipici profumi e suggestioni autunnali agli enoturisti che lo percorreranno. Ci auguriamo pertanto che siano in tanti ad apprezzare la bontà dei nostri vini trascorrendo una giornata piacevole, in un'atmosfera di festa e calorosa accoglienza”.
Per gli amanti della bicicletta le associazioni Cicloamici e Ruotalibera organizzano come ogni anno piacevoli itinerari fra vino e natura.
La festività di San Martino è in tutta la Puglia un momento centrale della vita rurale. Nel Salento, in particolare, anticamente questa festa era l'occasione sia per celebrare la gioia derivata dal raccolto buono e dallo scampato pericolo della carestia, sia per esprimere la speranza in un futuro sempre più prospero. Per festeggiare al meglio quello che era considerato l'ultimo dell'anno del calendario agricolo, i contadini aprivano le “ozze” (anfore di creta) o le botti per assaggiare il vino nuovo, simbolo di ricchezza e benessere.
Dopo "Cantine Aperte a San Martino", gli eventi del Movimento Turismo del Vino Puglia proseguiranno con “Cantine Aperte per Natale”, in programma il prossimo 8 dicembre in contemporanea con “LoVolio Extravergine”, appuntamento dedicato all'oro verde di Puglia.

Per maggiori informazioni:
Tel. 080523303
www.mtvpuglia.it




2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2002