A taste of charity: la Cantina di Antinori nel Chianti Classico & MTV Toscana si uniscono in favore dell’associazione tumori toscana

25/11/2013 Le più prestigiose etichette della regione, in occasione di “Cantine Aperte per Natale”, all'asta nella nuova cantina Marchesi Antinori nel Chianti Classico, location simbolo dell’enoturismo per eccellenza. Un “vino buono” da mettere in tavola per festeggiare in famiglia l’arrivo di Santa Claus

Dal Chianti Classico, uno dei rossi storici del panorama toscano, al Brunello di Montalcino, ormai simbolo dell’eccellenza enoica toscana e non solo nel mondo, dal Nobile di Montepulciano, protagonista nel recente passato di una crescita qualitativa decisa e continua, al Morellino di Scansano, la declinazione più mediterranea del Sangiovese, passando per la Vernaccia di San Gimignano, il vino simbolo della vocazione bianchista della Toscana, il Montecucco, vino emergente ma già in grado di esprimere la sua originalità, il Carmignano, piccola denominazione che produce vini di grande personalità e i vini di Bolgheri, fra i vini più amati dai winelovers di tutto il mondo; all'asta le etichette più blasonate del Granducato in aiuto all’Associazione Tumori Toscana, impegnata nella cura gratuita e a domicilio dei malati oncologici.

Le esclusive bottiglie d’autore, offerte dalle cantine del Mtv Toscana (www.mtvtoscana.eu), saranno di scena, sabato 7 dicembre nella sede della cantina Antinori nel Chianti Classico a Bargino, inaugurata poco più di un anno fa è un’opera di architettura innovativa unica nel suo genere in Italia e viene oggi considerata il simbolo dell’enoturismo nazionale, in grado di offrire ad un vasto pubblico di eno-appassionati la possibilità di entrare in contatto diretto con la filosofia produttiva della famiglia Antinori. Un’occasione, quella organizzata dal Movimento Turismo del Vino Toscana in collaborazione con la griffe Antinori, dal gusto eccezionalmente buono, solidale e dall’anima natalizia. Un parterre enoico d’eccezione che regalerà ai futuri acquirenti l’opportunità di poter mettere sulle tavole di Natale “a taste of charity”, vini di pregio in nome della solidarietà e della beneficenza.

Il vino diventa etico, solidale e più “buono” - dichiara la Presidente del Movimento Turismo del Vino Toscana, Violante Gardini - l’asta organizzata grazie al prezioso contributo della famiglia Antinori e delle cantine del Movimento Turismo del Vino Toscana, sarà l’occasione per organizzare qualcosa di concreto, che sia vicino alle persone, soprattutto adesso che ci stiamo avvicinando al Natale. Vini, protagonisti delle tavole natalizie dal “sapore di buono” che si sposano alla perfezione con il clima delle festività e non è un caso se l’evento coinciderà con l’Avvento, il magico momento in cui tutte le famiglie cominciano i preparativi, dall’albero alle decorazioni, per questa ricorrenza”.

Battitore d’eccezione sarà Curzio Mazzi, direttore dell’Istituto Vendite Giudiziarie, da sempre impegnato in iniziative benefiche. L’asta dei lotti verrà interamente seguita da alcuni delegati Fisar, che si occuperanno delle descrizioni dei vini proposti.

Movimento Turismo del Vino Toscana
Informazioni al pubblico: www.mtvtoscana.eu
cell. 349 7160023




2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2002