'Strumenti di sviluppo per l'enoturismo'. Produzione, commercializzazione, ma anche altre attività complementari per le cantine. Se ne parlerà, giovedì 4 dicembre, con Francesco Preziosi e Filippo Magnani al forum del MTV

04/12/2014 Un momento di confronto “con e per” gli Associati del Movimento Turismo del Vino durante il quale si discuteranno temi di notevole importanza per lo sviluppo di attività inerenti all’enoturismo in azienda e nei territori dove queste operano ogni giorno

Giovedì 4 dicembre, i soci del Movimento Turismo del Vino di tutta Italia si riuniscono per parlare di trasparenza fiscale e amministrativa nella gestione dell’enoturismo in cantina e del ruolo dell’intermediazione turistica specializzata e le possibili collaborazioni con le aziende vinicole. Due esperti in materia ce ne parleranno: Francesco Preziosi,  esperto consulente in materia fiscale, e Filippo Magnani, Wine and gourmet tour operator.

Francesco Preziosi, Esperto consulente in materia fiscale – Fare i conti con l’enoturismo. Trasparenza fiscale e amministrativa nella gestione dell’enoturismo in cantina

Come conciliare dal punto di vista amministrativo e tributario l’attività produttiva delle aziende vitivinicole con quella enoturistica e commerciale? L’esperto illustrerà la normativa a riguardo e fornirà preziosi suggerimenti per la corretta gestione fiscale delle attività collaterali. Il sistema delle aziende, inoltre, attraverso l’Unione Italiana Vini, sta proponendo una riforma legislativa per risolvere questa “zona grigia” del diritto, consentendo alle aziende vitivinicole di offrire in tranquillità pacchetti enoturistici, degustazioni, vendita diretta, visite guidate.

Filippo Magnani, Wine and gourmet tour operator – Turisti non per caso. Il ruolo dell’intermediazione turistica specializzata e le possibili collaborazioni con le aziende vinicole

Le agenzie di viaggio/tour operator specializzati in wine tourism in Italia ricoprono un ruolo sempre più strategico per la promozione e commercializzazione dell’accoglienza in cantina. Sfruttando il successo del turismo enogastronomico, si possono instaurare e sviluppare importanti partnership tra gli operatori turistici e le aziende vinicole, in grado di apportare a quest’ultime significativi benefici sia in termini d’immagine che di risultati economici.




2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2002