Nikola Hendrickx e Konstantin Kazanchev sono i vincitori dell’edizione n. 15 del concorso internazionale “Spirito di Vino” by Movimento Turismo Vino Friuli Venezia Giulia

30/12/2014 Sono il belga Nikola Hendrickx, per la categoria 18-35 anni, e l’ucraino Konstantin Kazanchev, per gli over 35, i vincitori dell’edizione n. 15 del concorso internazionale “Spirito di Vino”, organizzato dal Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia (www.mtvfriulivg.it), che raccoglie e seleziona le più belle e divertenti vignette satiriche sul tema del vino, premiando gli autori cin una selezione delle migliori etichette delle cantine friulane

Dopo un’attenta selezione, la giuria, capitanata dal presidente in carica Alfio Krancic e dal presidente onorario Giorgio Forattini, ha scelto, oltre ai già menzionati vincitori, anche le altre posizioni della classifica: nella categoria 18-35 anni al secondo posto troviamo Gianlorenzo Ingrami con una vignetta di satira politica e al terzo Marco De Angelis con “Il quadrifoglio dei desideri”, mentre nella categoria over 35 al secondo posto troviamo Mariateresa Stella con “Buon vino, buon sangue” e Dario Gianuario con “Vin’zi”.

Anche quest’anno il contest ha confermato il suo forte respiro internazionale: sono state inviate infatti oltre 500 vignette da artisti provenienti dall’Italia e da ogni parte del mondo, dall’India al Kenya, dal Messico al Canada, dal Perù alla Lituania e, nei primi mesi del 2015 sarà allestita anche una grande mostra celebrativa dei 15 anni di concorso, nella quale sarà possibile ammirare nuovamente le opere più rappresentative tra quelle raccolte dal Movimento in questi anni e rivivere così 15 anni di politica e attualità interpretate in chiave ironica.

“Siamo felici di poter annunciare - dice Elda Felluga, presidente del Movimento Turismo del Vino del Friuli Venezia Giulia - i premiati, e siamo grati ai partecipanti che hanno scelto anche quest’anno di cimentarsi con il nostro concorso che, ogni anno, regala sorrisi anche sui temi più scottanti di politica e attualità, comunicando con un linguaggio accattivante e coinvolgente la cultura del bere consapevole nel mondo dei giovani”.(Fonte: WineNews)




2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2002