In arrivo Expo Milano 2015: 184 giorni di evento, oltre 130 partecipanti, un sito espositivo sviluppato su una superficie di un milione di metri quadri per ospitare gli oltre 20 milioni di visitatori previsti

07/01/2015 Al via, dal 1 maggio al 31 ottobre, all'Esposizione Universale che presenterà caratteristiche assolutamente inedite e innovative. Non solo una rassegna espositiva, ma anche un processo partecipativo che intende coinvolgere attivamente numerosi soggetti attorno a un tema decisivo: Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita. Un evento unico che incarna un nuovo concept di Expo: tematico, sostenibile, tecnologico e incentrato sul visitatore

Un viaggio attraverso i sapori: i visitatori, coinvolti in prima persona in percorsi tematici e approfondimenti sul complesso mondo dell’alimentazione, hanno l’opportunità di compiere un vero e proprio viaggio intorno al mondo attraverso i sapori e le tradizioni dei popoli della Terra. Expo Milano 2015 sarà la prima Esposizione della storia a essere ricordata non solo per i manufatti realizzati ma soprattutto per il contributo al dibattito e all’educazione sull’alimentazione, sul cibo, sulle risorse a livello planetario.

L’Italia, candidando Milano per ospitare l’Esposizione Universale, ha scelto il Tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita. Expo Milano 2015 si confronta con il problema del nutrimento dell’uomo e della Terra e si pone come momento di dialogo tra i protagonisti della comunità internazionale sulle principali sfide dell’umanità.

Expo Milano 2015 coglie l’urgenza di descrivere e confrontarsi sulla storia dell’uomo e sulla produzione di cibo, nella sua doppia accezione di valorizzazione delle tradizioni culturali e di ricerca di nuove applicazioni tecnologiche. E lo fa attraverso una forma aperta e collaborativa perfettamente in linea con il nuovo significato che l’Esposizione Universale ha assunto nel corso del tempo.

Il 28 aprile 1906 si inaugurava a Milano l’Esposizione Internazionale dedicata ai trasporti. Per l’occasione l’area alle spalle del Castello Sforzesco, l’attuale Parco Sempione, ospitava oltre 200 padiglioni. L’interesse verso i progressi ottenuti nel campo dei trasporti terrestri e marittimi era alto. Tutto il mondo aspettava la fine dei lavori del Traforo del Sempione. La manifestazione permise a Milano di guadagnarsi un ruolo da protagonista sulla scena internazionale.

Le destinazioni nel cuore dell’Italia settentrionale, dalla Lombardia al Piemonte, si preparano ad accogliere e conquistare i visitatori di Expo Milano 2015, svelando al mondo il loro ricco patrimonio culturale, artistico e gastronomico.

Vengono dal mondo della cultura, dello sport, dello spettacolo e dal terzo settore: gli Ambassador di Expo Milano 2015 sono i nostri ideali portavoce, un gruppo di personalità eccellenti ogni giorno più numeroso. Uomini e donne, italiani e non, che hanno accettato con entusiasmo il ruolo di portabandiera dell’Esposizione Universale. Li accomuna la volontà di mettersi in gioco in prima persona e di lanciare il proprio spunto di riflessione sulla manifestazione e sul tema scelto per animarla: Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita.

Realizzare un grande evento, come la prossima Esposizione Universale, ponendo al centro il rispetto per l’ambiente, i territori e le comunità coinvolte: questo è l’impegno che Expo Milano 2015 ha preso sin dalla sua origine, già nella fase della candidatura.




2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2002