Vinitaly 2015 & Brunello di Montalcino: vecchie annate in degustazione by Col d’Orcia, azienda leader socia del Movimento Turismo del Vino Toscana

21/03/2015 Se è solo attraverso i libri, quelle affascinanti fonti di sapere e conoscenza, e le opere d’arte che si riesce a raccontare la storia, le tradizioni e l’evoluzione dell’uomo nei secoli, cos’è capace di raccontare la vita di un vino come il Brunello che fa, della sua longevità, il tratto stilistico fondamentale, se non proprio le vecchie annate e le bottiglie che ne conservano la memoria?

E se entrare in una cantina dove si conservano annate storiche è senza dubbio un’emozione, pensate che onore potrà essere per tutti coloro che, partecipando a Vinitaly 2015 avranno il piacere di avvicinarsi alla cantina Col d’Orcia e la fortuna di degustare alcune tra le annate storiche della cantina di Brunello e Poggio al Vento. Un patrimonio, quello di Col d’Orcia, che vanta ben 50.000 bottiglie di vecchie annate, autentiche gemme riservate, che sarà possibile degustare durante la kermesse veronese dedicata al mondo del vino, dal 22 al 25 marzo (orari apertura: 9.30 – 18.30) nel Padiglione 9 (ex 8) “Regione Toscana” – Stand D 16.




2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2002