The Zodiac Carpet

20/04/2011 Nel centro storico di Bari gran défilé fra astrologia e vintage.

I dodici segni zodiacali abbinati a splendidi modelli con acconciature, gioielli e abiti vintage. E un brindisi finale con dodici vini ispirati a ciascun segno.


È il tema di 'The Zodiac Carpet', l'originale sfilata di moda, con ingresso gratuito, che si terrà a Bari, giovedì 28 aprile alle ore 20.00 nella Galleria del Catapano, nel cuore del centro storico.

Presentatrice d'eccezione l'astrologa Franca Mazzei, personaggio noto agli appassionati di oroscopo che, ogni giorno, seguono i suoi consigli in radio e in tv.

Da quali pianeti sono dominate le fashion victims?Di che colore vestono i dodici segni dello zodiaco? Quali le pietre più efficaci per eliminare i punti di debolezza ed esaltare le opportunità esistenziali di ogni segno zodiacale? 

Franca Mazzei ne svelerà preferenze e attitudini commentando in passerella dodici inediti look ispirati al mondo vintage realizzati con gli abiti proposti da FLY 169 di Cinzia Triggiani. Per l'occasione saranno presentate le nuove collezioni di gioielli di Rosa Ladisa, in cui ogni segno troverà la sua ideale rappresentazione nell'abbinamento fra l'esclusività della lavorazione artigianale e la naturale esclusività delle pietre. A completare il binomio fra look e astrologia le acconciature a cura di Drusilla. 

Al termine dell'evento, organizzato in collaborazione con la Gioielleria Angarano di Bari,  si brinderà con i vini offerti dal Movimento Turismo del Vino Puglia che, per l'occasione, abbinerà dodici etichette pugliesi ai dodici segni zodiacali: dal Primitivo, impetuoso e forte come un Ariete, al Nero di Troia, dinamico e orgoglioso come un Leone, fino al Negroamaro, appassionato e sempre ricco di sorprese come uno Scorpione.


Alcune info sulle artiste: 
Per Cinzia Triggiani la ricerca e il recupero di abiti e accessori vintage nasce circa un anno fa quasi per gioco a soddisfare una passione che c'è sempre stata. 'Non c'è niente di più bello ed emozionante nel far rivivere questi abiti! Così preziosi e  divertenti, così stravaganti ma pur sempre attuali'. Si definisce estranea alla società del 'consumismo', convinta che tutto possa rivivere anche cambiando forma, proprio come avviene con il vintage.

Rosa Ladisa inizia questo lavoro per passione nel 2000, poi le prime soddisfazioni con le conferme avute in occasione della sua prima mostra nel 2003. La creatività e la fantasia l'hanno portata a realizzare gioielli lontani dalla banalità. Ha partecipato a diversi eventi con altri artisti presentando i suoi gioielli che sono pezzi unici, destinati a donne speciali.




regione Puglia

2014

2012

2011