Vignaioli in Band, ovvero vino e musica

12/09/2021 Trani, Palazzo delle Arti Beltrani - domenica 12 settembre Il concerto si svolgerà in due sessioni: 19/20.30 e 21/22.30

Una serata di festa durante la quale alcuni talentuosi soci del Movimento Turismo del Vino Puglia - che coltivano la passione per la musica - si esibiranno per la gioia degli enoturisti e appassionati. ‘La manifestazione si svolge con il contributo del Teatro Pubblico Pugliese – sottolinea Massimiliano Apollonio, presidente MTV Puglia – e rappresenta l’occasione di riprendere a marciare (dopo il fermo emergenza sanitaria) con eventi e attività che mettono al centro il vino, poesia della terra e prodotto che esporta nel mondo storia, tradizione e cultura della nostra regione’.
Il concerto è articolato in 2 sessioni: 19/20.30 e 21/22.30. Sul palco – suonando da soli o in jam session – si esibiranno i seguenti vignaioli:

Acoustica trio Band - Cantine Santa Lucia
Gianfelice D’Alfonso del Sordo - Cantine D’Alfonso del Sordo - pianoforte e band
Gregory Perrucci - Cantine Felline - pianoforte
Ulrico Priore - Cantine d’Arapri - contrabbasso e band.

In contemporanea, sulla terrazza panoramica di Palazzo Beltrani (Trani), degustazione dei vini rossi, bianchi e rosati dei soci MTV Puglia. La terrazza sarà organizzata in banchi d’assaggio con sommelier che guideranno i partecipanti nella scelta dei vini per meglio conoscerli e comprendere le differenze tra i diversi vitigni autoctoni, le sfumature interpretative di ciascuna etichetta. La degustazione è abbinata ai nostri prodotti tipici ed è accompagnata al racconto relativo al territorio, alla cantina e al processo produttivo.

Il costo della partecipazione all’evento è pari a 15 euro e comprende: calice in vetro brandizzato MTV Puglia con tasca portacalice, degustazione libera, prodotti tipici e concerto. Per l'acquisto del biglietto di ingresso, cliccare qui.
Poiché l’ingresso a Palazzo Beltrani è contingentato con un limite di 200 persone, dopo l'acquisto è anche necessario registrarsi cliccando qui.


Come da D.L. 111/21 è possibile svolgere le suddette attività solo se in possesso di certificazione verde COVID-19 che può essere rilasciata dopo:

somministrazione almeno della prima dose di vaccino con validità dal quindicesimo giorno successivo fino alla data prevista per la somministrazione della seconda dose (nel caso di vaccino a doppia dose). La certificazione verde ha in ogni caso una validità di nove mesi dal completamento del ciclo vaccinale;
guarigione dall'infezione da Sars-CoV-2 (validità 6 mesi);
test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-CoV-2 (con validità 48 ore).
La manifestazione rientra nel progetto “Vino, poesia della terra” realizzato dal Consorzio Movimento Turismo del Vino Puglia e incluso nella programmazione “Custodiamo la cultura in Puglia” – Fondo Speciale per la Cultura e Patrimonio Culturale L.R. 40 art. 15 comma 3 - Investiamo nel vostro futuro. 




regione Puglia