La Puglia alla Bit 2008: viaggio nella terra del gusto

14/02/2008 Itinerari enogastronomici, incontri d'arte e cultura, lezioni di cucina in masseria.


 Il turismo legato ai sapori, ai profumi e alle tradizioni della campagna e del territorio rurale è la proposta con cui l'Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia si presenta alla 28a edizione di Bit, in programma alla Fiera di Milano (polo fieristico Rho) dal 21 al 24 febbraio. La Puglia sarà presente nel Pad 15 (ingresso consigliato Porta ovest).

L'invito, dunque, è a scoprire non solo mare, castelli, centri storici ma anche 'monumenti della terra' come le masserie, caratteristiche costruzioni rurali che disegnano il paesaggio pugliese e che oggi, in molti casi, sono diventate strutture ricettive e luoghi di ristoro d'eccellenza, custodi di gusti e sapori.

Proprio per riprodurre l'atmosfera autentica e informale che accoglie i turisti che soggiornano in masseria, al centro dell'ampio spazio espositivo riservato all'Assessorato (oltre 300 mq) si terranno 'lezioni di cucina in masseria': tre grandi chef pugliesi – Antonio De Rosa, Domenico Maggi e Corrado De Virgilio – realizzeranno dal vivo autentiche delizie della tradizione gastronomica regionale, illustrando tecniche, curiosità e piccoli segreti di ogni ricetta. Per partecipare basterà prenotarsi al desk all'ingresso, ritirando l'apposito coupon e scegliendo uno dei sette percorsi che, a rotazione, ogni giorno dalle 10 alle 16, proporranno i piatti più rappresentativi di ciascun territorio: si partirà di prima mattina con la tipica colazione in masseria, a base di crostata di pasta frolla all'olio extravergine di oliva e marmellata di mele cotogne e pane di Altamura con ricotta zuccherata e composta tiepida di limoni Femminelli al miele. Seguiranno gli 'itinerari dei sapori' del Gargano e della Daunia, delle Murge e della Valle d'Itria, della Messapia e del Salento. Durante ogni lezione (ciascuna della durata di circa 30 minuti) saranno preparate due specialità, tutte rigorosamente a base di prodotti tipici del territorio protagonista. Al termine, l'imperdibile assaggio dei piatti sarà accompagnato dalla degustazione dei vini del medesimo territorio, in un viaggio del gusto presentato e raccontato dal Movimento Turismo del Vino Puglia, che descriverà le caratteristiche principali dei vitigni e segnalerà le cantine e i frantoi della zona. I partecipanti saranno inoltre muniti di una dispensa con le ricette preparate, per continuare a 'gustare Puglia' anche una volta tornati a casa.

I visitatori potranno raccogliere materiale informativo e promozionale sul turismo enogastronomico in Puglia sia nell'area 'info territori', sia presso l'area 'Gal', riservata ai 12 Gruppi di Azione Locale operanti nella Regione Puglia nell'ambito del Programma di Iniziativa Comunitaria Leader.

Nella vicina area 'conferenze stampa', inoltre, si susseguiranno una serie di incontri fra arte, gusto e cultura, presentati dall'attore Antonio Stornaiolo: primo appuntamento venerdì 22 febbraio alle ore 11 con la presentazione di 'GiraPuglia', la nuova guida edita da Tirsomedia che propone dodici itinerari attraverso cantine, frantoi, prodotti d'eccellenza e tante curiosità su tradizioni e usi locali, con un ampio repertorio di immagini, mappe e segnalazioni.

Al tema vino è dedicato anche il documentario sceneggiato tratto da un articolo di Vittorio Bodini e prodotto da Kharisma dal titolo 'Vino amaro', che ricostruisce le vicende della produzione vinicola salentina degli anni '50, 'amara' per le uve pugliesi che migravano verso il Nord.

Nell'ambito dello stesso incontro sarà presentato il nuovo progetto 'Agriculture Point', realizzato dall'Assessorato all'Agricoltura della Provincia di Bari in collaborazione con il Movimento Turismo del Vino Puglia e con il sostegno dell'Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia. L'iniziativa prevede l'ideazione di itinerari turistico-enogastronomici attraverso i luoghi di produzione delle specialità regionali (olio, vino, prodotti tipici), lungo i quali creare siti (Agriculture point) di informazione e promozione, destinati cioè sia alla vendita e alla degustazione dei prodotti, sia alla divulgazione e assistenza ai turisti.

A presentare i tre momenti saranno Anna Paladino, Assessore all'Agricoltura della Provincia di Bari, Vittoria Cisonno, presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia, Enzo Pascal Pezzuto, regista del film.

Nella stessa giornata di venerdì, alle ore 13, il Movimento Turismo del Vino Puglia, con il sostegno dell'assessorato regionale al Turismo, presenterà 'Puglia, oggi per caso, domani per scelta'. Il progetto consiste nell'offrire ai turisti già in vacanza in Puglia la possibilità di scoprire un volto nuovo della regione, quello enoturistico. Un call-center dedicato consentirà, infatti, con una semplice telefonata, di prenotare una visita in cantina per conoscere i vini pugliesi, incontrare i produttori, visitare le bottaie e apprezzare il piacere di un soggiorno rurale. Al termine della giornata in cantina i visitatori saranno invitati a tornare in Puglia (dunque non più per caso ma per scelta!) per una vacanza nelle numerose strutture vinicole attrezzate per offrire anche un soggiorno di qualità, fascino, benessere. Parteciperanno: Massimo Ostillio, Assessore al Turismo Regione Puglia, Vittoria Cisonno, presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia. Presenta: Antonio Stornaiolo.

Sabato 23 febbraio alle ore 10,00, ci sarà la conferenza del presidente della giunta regionale Nichi Vendola.

Alle ore 12, il programma prevede la presentazione di ben tre prodotti editoriali dedicati all'enogastronomia: l''Atlante dei prodotti tipici agroalimentari di Puglia', pubblicazione a cura delle edizioni Edit che, attraverso puntuali schede esplicative e un ricco corredo di immagini, fornisce informazioni utili sulle produzioni tipiche pugliesi; la 'Carta dei prodotti tipici', a cura di edizioni 7Terre Global, nuovo strumento per orientarsi nei territori in cui hanno origine le specialità del paniere agroalimentare regionale, ricco patrimonio di agrobiodiversità che merita di essere scoperto e valorizzato; 'Gusto di Puglia' (edizioni 7Terre Global), rivista bimestrale che mira alla conoscenza dei territori di Puglia e alla valorizzazione della cultura della buona tavola. Interverrano: Enzo Russo, Assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Lucia Nettis, responsabile editoriale Edit, Gianni Sportelli, direttore responsabile della rivista Gusto di Puglia.

A seguire, presentazione del trailer di 'Focaccia Blues': la vera storia della 'focaccia che mangiò l'hamburger' narrata dal videomaker pugliese Nico Cirasola, nel film-documentario prodotto da Alessandro Contessa che racconta della chiusura di un grande fast food ad opera di una piccola focacceria di paese. Alla presentazione del film seguirà una degustazione di focaccia pugliese e vino. Per l'occasione saranno presenti: Nichi Vendola, presidente Regione Puglia, Massimo Ostillio, Assessore al Turismo Regione Puglia, Enzo Russo, Assessore alle Risorse Agroalimentari Regione Puglia, Alessandro Contessa, produttore del film, Nico Cirasola, regista, Onofrio Pepe, co-ideatore e co-protagonista.

Domenica 24 febbraio, infine, alle ore 12 ci sarà la proiezione del film Vino amaro.


Bari, 15 febbraio 2008



Regione Puglia

Assessorato alle Risorse Agroalimentari

Ufficio stampa Movimento Turismo del Vino Puglia

c/o Tirsomedia

Via Imbriani 17 – 70121 Bari

Tel. 080 5231926 – Fax 080 5275510

press@tirsomedia.itwww.tirsomedia.it




regione Puglia

2012

2011