Cantine Aperte 2016 in Sicilia: le cantine partecipanti e i loro programmi

28/05/2016 Sicilia da... bere! Il 29 maggio, il Movimento Turismo del Vino apre le porte di 20 aziende che aderiscono alla collaborazione con AIRC.

Sicilia da...bere. Domenica 29 maggio torna l'appuntamento con Cantine Aperte, la manifestazione promossa dal Movimento del Turismo del Vino, il be to be tra vignaioli ed appassionati wine-lovers, giunta alla 24^ edizione. 'Vedi cosa bevi' il leit motiv dell'iniziativa che anche in Sicilia offre un ampio panorama di iniziative all'insegna della solidarietà. 'Anche il Movimento del Turismo del Vino Sicilia- dice Elio Savoca, presidente regionale del MTV-aderisce alla campagna nazionale Calice per la ricerca con l'Associazione Italiana Ricerca Cancro.Compra un ballon con la tasca e darai un contributo alla ricerca sul cancro. Nell'Isola, 20 le aziende che apriranno le cantine all'accoglienza di quanti vorranno scoprire cosa si nasconda dentro ad un bicchiere. L'obiettivo- continua Savoca- è quello di rafforzare il legame tra turismo e cultura agricola. Di far conoscere sì il produttore ma anche il contesto storico- culturale in cui nasce il vino'. Il binomio territorio-vino, accende curiosità, mobilita gli appassionati alla scoperta di vere e proprie nicchie enogastronomiche e di saperi artigianali sparse sul territorio regionale in un felice connubio tra natura, arte, musica. Il tutto all'insegna della consapevolezza di un bere sano e responsabile.

Un tour tra le cantine per 'gustare' in anteprima le iniziative di alcune delle aziende aderenti al MTV Sicilia.
Le Cantine Gigliotto, a Piazza Armerina, nell'entroterra siciliano, a pochi chilometri da Enna e dalla Villa del Casale, patrimonio dell'UNESCO, si trasformeranno in un museo en plein air con artisti,musicisti, orafi e artigiani che presenteranno le loro creazioni al pubblico. Immancabile la visita ai vigneti ed alle cantine. Per chi vorrà potrà anche decidere di pranzare con un menù speciale. ( Info e prenotazioni allo 0933 970898).

Ampia la scelta sull'Etna, un'isola nell'Isola, con le sue contrade dove i vini si caratterizzano per sapidità e profumi unici. 'Cantine aperte' alla Tenuta Scilio con un ricco programma di appuntamenti dalle 10,00 alle 19,00. Un happenning in un'azienda che mixa tradizione ed innovazione, che prende il visitatore per la gola tra gli antichi sapori della tradizione e le delizie della casa per concludersi al tramonto con una passeggiata sensoriale tra le vigne (Info e prenotazione allo 3488629754)

In contrada Solicchiata, a Castiglione di Sicilia, Cantine Russo, apre le porte tra degustazioni, visite tra filari in compagnia anche di Paolo di Cara, presidente della Fondazione Italiana Sommelier della Sicilia Orientale (Info e prenotazioni al 348 7517970).

A Tre Castagni, Cantine Nicosia dà appuntamento dalle 10 alle 18, 00 con un programma 'vulcanico' al'insegna della sicilianità tra opere dei pupi e l'omaggio a Rosa Balistreri dei Colarindaco. Un mini corso di degustazione con i maestri dell'ONAV di Catania ed anche con l'enologo dell'azienda Maria Carella, guideranno i visitatori alla scoperta dei vini vulcanici. E per quanti volessero, menù a km zero all'Osteria dell'azienda per scoprire i prodotti Slow Food del territorio (Info e prenotazioni alloPh +39 095 7809238 / +39 095 7806767).

Wine& Music da Don Saro, a Linguaglossa, dalle 11,00 del 29 maggio tra i vini dell'azienda, un buffet di frittate ed un pranzo completo tipico che prevede anche la salsiccia al ceppo. Tra gli artisti, il maestro Pulvirenti con la sua fisarmonica a spasso per vigneti. (Info e prenotazioni allo 095386245/336235290).

A Sambuca di Sicilia, (AG) il borgo più bello d'Italia edizione 2016, appuntamento dalle 10, 30 alle 18, 00 con i vini di Feudo Arancio. Una full immersion tra i rigogliosi vigneti e la splendida bottaia.Ma, per gli amanti dell'Italian life style, un pizzico di vintage con il raduno/esposizione di Vespe ,nuove e d'epoca sulle note del concerto italiano della band Le Mele Marce. (Info e prenotazioni allo 0925579000).

 E sempre a Sambuca di Sicilia, in contrada San Giacomo, L'Azienda Agricola Biologica Di Giovanna, coltivatori da quattro generazioni, dà appuntamento dalle 10,30 alle 16,30 con un corso di degustazione ed una visita in una delle aziende più interessanti del panorama vitivinicolo siciliano. (Info e prenotazioni al 3298355523).

E restando nella provincia di Agrigento, ci spostiamo a Licata, nell'azienda Quignones che propone una verticale di Nero d'Avola all'interno della barricaia. Degustazione polisensoriale in abbinamento a formaggi e prodotti da forno. Max 14 partecipanti per volta ( Info e prenotazione allo 0922/773744).

A Noto, in provincia di Siracusa, quattro cantine, Planeta, Feudo Ramaddini, Terre di Noto e Cantina Marilina, promuovono il 'Noto Wine Tour' per conoscere tra degustazioni e visite in cantina, le peculiarità di un territorio unico, ricco di storia e di cultura. Un wine bus in partenza da Marzameni, ogni trenta minuti, dalle 10,00 alle 15,00, per un viaggio emozionale tra le vigne (Per info e prenotazioni consultare i rispettivi siti delle aziende).

Variegato il programma di Abbazia Santa Anastasia, a Castelbuono, in provincia di Palermo. Degustazioni guidate dei vini biodinamici dell'azienda in abbinamento a prodotti Slow Food del territorio come la manna o la provola delle Madonie.Laboratori di riciclo per più piccoli. Sarà anche possibile visitare la tenuta, a cavallo. (Info e prenotazione allo 0921/672233).

Ricco il programma alle Cantine Florio di Marsala con Corvo, Duca Di Salaparuta e Florio in abbinamento a tipicità gastronomiche. Per i più piccoli, ma anche per coloro che amano la tecnologia applicata al divertimento, sarà poi a disposizione una delle grandi novità 2016: la modernissima sala cinematografica 4D. Un video incredibile e spettacolare che racconta, attraverso un divertente Cartoon, gli albori della storia del vino e la nascita del Gruppo Duca di Salaparuta e dei suoi vini, grazie a questa innovativa tecnica cinematografica, che combina le caratteristiche del cinema 3D ad effetti speciali 'reali'. Infine, per i più appassionati, sarà possibile partecipare a quattro laboratori (a numero chiuso) guidati dal team di tecnici dell'azienda. La giornata si concluderà al tramonto sulla suggestiva Terrazza Florio, uno degli angoli più belli dell'Isola, sorseggiando le eleganti bollicine Duca Di Salaparuta.
 




regione Sicilia