San Martino in cantina alla scoperta dell'Irpinia

29/10/2010 Viaggio con TERREDORA e.........con tanto altro Domenica 14 novembre 2010 Appuntamento in cantina alle ore 10:00 Montefusco, Via Serra

Dopo il grande successo di pubblico con 'Appuntamenti pomeridiani in cantina con Gran Verticale di Taurasi', Domenica 14 novembre 2010 arriva San Martino in cantina.
Per godere degli ultimi tepori dell'anno, un'occasione imperdibile alla scoperta dell' Irpinia in compagnia di Terredora.
L'Irpinia è terra particolarissima: selvaggia, austera, silente, immersa, d'estate, nel verde multicolore, col sole che riscalda accarezzando, con mitigata virulenza, i fertili poggi dai dolci e verdi pendii. Da questa natura prepotente e rigogliosa e dalla capacità degli uomini di produrre con stile moderno ed innovativo, i vini TERREDORA acquistano la loro ben definita personalità e carattere.
Per festeggiare la fine della vendemmia con i suoi appassionati, una particolare ed esclusiva proposta per domenica 14 novembre 2010.

San Martino in cantina è, infatti, l'ultimo appuntamento dell'anno per i turisti del vino che scelgono le proposte del Movimento Turismo del Vino che fa delle sue cantine un presidio di tutela e valorizzazione del territorio.
L'iniziativa ricorda le atmosfere care al mondo rurale dell'estate di San Martino, ricorrenza legata al rinnovo dei contratti agrari, ai traslochi, al ribollir dei tini e ai tanti prodotti della stagione che allietano la tavola.

 
Di seguito il PROGRAMMA della giornata:
 
Ore 10,00: Appuntamento in cantina (Montefusco, Via Serra) 
Ore 10,30: Visita guidata all'azienda e, se il tempo ci assiste, in torpedone ai vigneti Terredora nella zona di produzione del Greco di Tufo
Ore 13,00: Trasferimento a Mirabella Eclano al Ristorante Villa Assunta
 
PRANZO in compagnia del vignaiolo
Menù
Piccolo aperitivo di benvenuto 
Fiano di Avellino Terre di Dora D.o.c.g. 2009
Flan di broccoli
Aglianico Campania Igt 2008
Tortelli di zucca su passatina di mandorle
Aglianico Campania Igt 2008
Stracotto al Taurasi accompagnato con purea di patate
Taurasi Fatica Contadina D.o.c.g. 2004 
Piccoli ravioli di sfoglia fritta con cuore di castagna
Grappa Lapiana da vinacce di Aglianico 
 
Nel pomeriggio visita di Mirabella Eclano per scoprire un altro importante tassello dell'antica tradizione contadina irpina: il Museo del Carro, sito nei locali terranei del complesso conventuale di San Francesco.
In questa cornice intimamente medioevale, vengono conservati parte dei sette registri originali dell'Obelisco (Carro di Mirabella) alto 25 m., interamente rivestito di pannelli di paglia intrecciata, costruiti a forma di guglia. La collezione si arricchisce poi di numerose fotografie che ripercorrono la storia del Carro a partire dal progetto del 1869. Le immagini testimoniano e restituiscono alla memoria le fasi salienti della sua realizzazione fino al fatidico momento della 'Tirata'.
 
Ore 18:00: Arriverderci ad una prossima occasione in compagnia dei vini Terredora.
 

Organizzazione a cura di THE WINE BUS, Montemiletto (AV)
Costo di adesione: Euro 40,00 a persona con prenotazione tassativa

Per Prenotazioni, contattare info@thewinebus.it, 388/7001516.

 
In attesa di incontrarci, una poesia della memoria di noi tutti
« La nebbia a gl'irti colli

Piovigginando sale,

E sotto il maestrale

Urla e biancheggia il mar;

Ma per le vie del borgo

Dal ribollir de' tini

Va l'aspro odor de i vini

L'anime a rallegrar.

Gira su' ceppi accesi

Lo spiedo scoppiettando:

Sta il cacciator fischiando

Su l'uscio a rimirar

Tra le rossastre nubi

Stormi d'uccelli neri,

Com'esuli pensieri,

Nel vespero migrar. »

(San Martino; Giosuè Carducci)