WINE SHUTTLE PISA x CANTINE APERTE 2010

25/05/2010 Domenica 30 maggio 2010 ritorna "Cantine Aperte" BUS SPECIALE DA PISA PER LA STRADA DEL VINO DELLE COLLINE PISANE 15 LE AZIENDE VINICOLE PISANE DA VISITARE In occasione della edizione 2010 di Cantine Aperte, la manifestazione che ogni anno consente di visitare le più belle aziende vinicole italiane, il Movimento del Turismo del Vino organizza, con il patrocinio della Provincia di Pisa, uno speciale bus lungo la Strada del Vino delle Colline Pisane. L'appuntamento è per domenica prossima 30 maggio, di fronte alla stazione ferroviaria di Pisa, da dove il bus, organizzato da Acquacheta Viaggi, partirà per fare tappa ad un'azienda di Terricciola, al borgo di Palaia, per poi proseguire fino a San Miniato, dove sarà visitato il centro storico e due aziende vinicole. Grazie alla presenza sul bus di una guida turistica multilingue, Cantine Aperte sarà quindi l'occasione per conoscere meglio la Strada del Vino delle Colline Pisane. Il costo del servizio è di 29 euro a persona (15 euro per i bambini fino a 14 anni) con pranzo libero. Per informazioni e prenotazioni, 050 711143 o 345 9434406. "L'Assessorato al Turismo della Provincia di Pisa crede molto nella forza promozionale della Strada del Vino delle Colline Pisane - commenta il direttore di APT Pisa, Roberto Guiggiani - Il raduno di auto d'epoca Pisaunicaterra del 18 aprile è stato un momento di animazione molto positivo. Ci fa piacere che con questa iniziativa del bus, la Strada del Vino sia fra i protagonisti del maggior evento nazionale in tema di enoturismo". Ma Cantine Aperte 2010 sarà anche l'occasione per conoscere più da vicino un'ampia rappresentanza della produzione vinicola pisana. Gli "enoturisti", una categoria che comprende ormai centinaia di migliaia di persone, avranno infatti la possibilità di visitare ben 15 aziende fra Pisa (Degli Azzoni), Crespina (Torre a Cenaia), Montopoli Val d'Arno (Varramista spa), Palaia (Usiglian del Vescovo), Terricciola (Castelvecchio, Sorelle Palazzi, Badia di Morrona, Podernovo) e San Miniato (Associazione Vignaioli, Agrisole, Cupelli Ivana, Tenuta di Poggio, Campigiana, Fattoria di San Quintino, Agricola Beconcini). Per raggiungere ancora più agevolmente i luoghi di degustazione e visita, appositi indicazioni stradali guideranno gli eno-turisti, mentre sul sito del Movimento Turismo del Vino (www.movimentoturismovino.it) è possibile scaricare il programma di Cantine Aperte, con le mappe e le informazioni sulle cantine aderenti. In più, ci sono strumenti multimediali capaci di recepire le segnalazioni degli enocuriosi che parteciperanno all'iniziativa (vota la cantina che più rispecchia di più i tuoi interessi) tramite il Web 2.0 (google map, facebook ).




regione Toscana