Cantine Aperte 2004 IN VENETO

01/04/2004 Nuovamente e per l'undicesima volta, si sta avvicinando l'evento di Cantine Aperte. Lo festeggeremo il 30 di Maggio e non è quasi più il caso menzionarne la data perché l'ultima domenica di Maggio è ormai entrata nel subconscio collettivo come festa per g

Nuovamente e per l'undicesima volta, si sta avvicinando l'evento di Cantine Aperte. Lo festeggeremo il 30 di Maggio e non è quasi più il caso menzionarne la data perché l'ultima domenica di Maggio è ormai entrata nel subconscio collettivo come festa per gli enoturisti e per i turisti amanti del paesaggio rurale e della gastronomia tipica.
Dopo un avvio nei primi anni un po' travagliato perché evidentemente le cantine faticavano ad afferrare la portata di questa iniziativa, ora assistiamo con soddisfazione ad un generale apprezzamento delle attività del Movimento Turismo del Vino.
Con le ultime domande di adesione che si sono accumulate nei primi mesi dell'anno, abbiamo quasi raggiunto la barriera fatidica dei 100 soci. Questo ci dà un indubbio peso sul territorio e ha suscitato pure l'interesse della Regione Veneto che in concomitanza di Cantine Aperte – memore delle migliaia di turisti che questa iniziativa riesce a movimentare sul territorio – vuol presentare ufficialmente ai Media i dodici tracciati delle Strade del Vino omologati della Comunità Europea.
Ovviamente, come in passato ogni cantina arricchirà la manifestazione di iniziative proprie. Queste possono essere organizzate in collaborazione con le pro-loco e le organizzazioni artigianali, ma anche musiche, folclore, mostre d'arte e culturali sono sempre molto gradite.
Siamo fiduciosi che le complementarietà dei nostri sforzi non tarderà a produrre i frutti desiderati, che si concretizzerà in un ulteriore visibilità sul territorio ed il conseguente afflusso di turisti nazionali ed esteri.




regione Veneto