Le Grave della provincia di Udine

Questo itinerario parte, e torna, a Udine. Il percorso si snoda nei Colli Occidentali del Friuli e nel settore udinese della zona DOC Friuli Grave, la più vasta della regione. I suoi terreni, detti magredi, poveri di acque superficiali, prevalentemente sassosi e ghiaiosi sono vocati, come pochi, alla coltura della vite, che già vi era diffusa in epoca romana. Dalle uve, di grande qualità, provengono profumati bianchi, quali il Tocai friulano, lo Chardonnay e il Pinot bianco e corposi rossi, come il Merlot. Questa è la zona delle Risorgive, bolle e piccoli specchi d’acqua limpidissima, attorno a cui cresce una vegetazione lussureggiante. Vi si visitano castelli, antiche ville e caratteristici paesi.

Prodotti tipici: Il Prosciutto di San Daniele, insaccati vari, formaggi (tra cui il Montasio, che ha a Codroipo la sede del Consorzio di tutela), trote e prodotti lavorati e conservati a base di trota (filetti, spuma, trota affumicata), miele, grappe e distillati, asparagi, funghi, lumache.

Piatti tipici: Risotti e frittate con le erbe aromatiche, minestroni, gnocchi, secondi piatti a base di maiale, selvaggina con polenta, frico, musetto e brovada.

Percorsi cicloturistici

I Castelli del Friuli Collinare”: Tarcento-Colloredodi Montalbano-Rive d’Arcano-San Daniele-Treppo Grande-Tarcento; 50,4 km-6/7 h-impegnativo
Le Ville della Bassa Friulana”: Udine-Pavia di Udine-Percoto-Santa Maria la Longa-Lumignacco; 43,7 km-4/5 h-facile
Le Sorgenti dello Stella”: Codroipo-Passariano-Bertiolo -Flambro -Sivigliano -Sterpo -Bertiolo -Codroipo; 33 km-4/5 h-facile



L'ITINERARIO COMPRENDE: Udine - Tricesimo - Cassacco - Colloredo di Montalbano - Moruzzo - Fagagna - Rive d'Arcano - San Daniele del Friuli - Codroipo - Camino al Tagliamento - Talmassons - Mortegliano - Pavia di Udine


UDINE
Capoluogo del Friuli, Udine è una città elegante, con interessanti musei e un centro storico ben conservato. Piazza Libertà, tipicamente veneziana, e la sua Loggia sono ormai diventati i suoi simboli. Il castello, la cui imponente mole più volte rimaneggiata domina la piazza.
L'Arco Bollani di Andrea Palladio accompagna il visitatore ad un elegante porticato a rampe, e poi alla Chiesa di Santa Maria in castello. Gli amanti dello shopping saranno accontentati in via Mercatovecchio mentre piazza Matteotti, riesce a stupire e incantare i visitatori. Il Duomo, il Battistero e l’Oratorio delle Purità affrescato dal Tiepolo, Palazzo Patriarcale, sono solo alcune delle cose che si possoni visitare a Udine. Infine, da ricordare è La Casa del Vino, ospitata nell’antico Palazzo Tritonio-Moroldi Beretta, vetrina per eccellenza dei vini del Friuli - Venezia Giulia e sede del Servizio Vitivinicolo dell’ERSA .

Feste e manifestazioni
Mercatino dell’antiquariato - ogni prima domenica del mese in piazza S. Giacomo
Udine Pedala - manifestazione cicloturistica - giugno
Estate in Città - luglio e agosto in centro città
Folkest - Festival Internazionale della musica folk - luglio a Udine e dintorni
Friuli DOC - vini, vivande, vicende... - settembre
Fiera di Santa Caterina - 25 Novembre in piazza 1° Maggio
Mercatino di Natale - da metà dicembre

Fiere
Queste le principali fiere che si tengono al quartiere espositivo Udine Esposizioni di Martignacco:
Agriest - gennaio
Young -  Future for you - marzo
Udine Motori - marzo/aprile
A tutta birra - aprile/maggio
Casa Moderna - settembre/ottobre
Good - ottobre/novembre
Ideanatale - novembre

Informazioni
Udine Infopoint
piazza I° Maggio 7
tel. 0432 295972
fax 0432 504743
info.udine@turismo.fvg.it
www.turismo.fvg.it


TRICESIMO
Da visitare: Chiesa Parrocchiale (XVIII sec.) e Castello (XVI sec.), con Santuario sul colle che domina la pianura friulana.


CASSACCO
Il paese è dominato dall’imponente sagoma del Castello (XV sec., ora di proprietà privata) con la Chiesetta di Santa Maria Assunta.
Nei dintorni, a Montegnacco: Villa Gallici Deciani (secoli XVI-XVIII).


COLLOREDO DI MONTALBANO
Colloredo di Monte Albano è dominata dall’imponente costruzione del suo castello, dimora dello scrittore Ippolito Nievo (che, nella stesura del suo più famoso romanzo, “Le confessioni di un italiano”, scritte fra queste mura dal 1857 al 1868, si ispirò a questi luoghi e alle vicende di coloro che li abitarono) ed ora cuore del Parco letterario a lui dedicato. Gravemente danneggiato dal terremoto del 1976, il castello - le cui oltre 300 stanze sono state in parte restaurate - è una costruzione imponente, articolata in vari edifici d’origine trecentesca. Con la sua inconfondibile sagoma candida dominata da un'alta torre con orologio si scorge fin da lontano sulla cima di un colle al centro dell’anfiteatro morenico che abbraccia, a Nord Est, Udine.
Da visitare in paese è la Chiesetta di San Pietro Apostolo (XIV sec.) con affreschi coevi.

Feste
Festa del pane – aprile


MORUZZO
Da visitare: Castello (origini XII sec.).
Nei dintorni, a Santa Margherita del Gruagno: la Pieve omonima (secoli XI; XVIII), a San Tomaso di Majano: Chiesa di San Giovanni di Gerusalemme (secoli XII-XVI); Villa di Brazzà della C.sa S. di Brazzà (Brazzacco).


FAGAGNA
Fagagna è conosciuta per la Corsa degli Asini, che si svolge all’inizio di settembre, e per l’ottimo formaggio a cui dà il nome, e che si trova in vendita direttamente dai produttori nelle due latterie del paese. Dominata dai resti del castello medievale, ha alcuni pregevoli monumenti.
Per saperne di più su Fagagna.

Cantine da visitare
Azienda del Poggio (Villalta di Fagagna)

Feste e manifestazioni
Corsa degli Asini - settembre
Palio dei Borghi - metà settembre
Sacra Rappresentazione - Settimana Santa nella frazione di Ciconicco

Natura
Oasi dei Quadris, dove nidificano le cicogne


RIVE D’ARCANO
Il castello di Rive d’Arcano (ora di proprietà privata, ma ben visibile dall’esterno) è uno dei manieri meglio conservati della regione e fu edificato dal XII al XVI sec.
Da visitare sono la Pieve di San Martino (VIII sec.) e la Chiesetta di San Mauro (secoli XII-XIII; XV) con affreschi coevi.

Cantine da visitare
Arcania



SAN DANIELE DEL FRIULI
Cittadina ricca di arte, cultura e artigianato, famosa per la produzione dell’ottimo prosciutto crudo.
Da visitare il Duomo di San Michele Arcangelo, la Biblioteca Guarnieriana, la Chiesa della Madonna della Fratta e la Chiesa di Sant’Antonio Abate con splendidi ciclo di affreschi rinascimentali di Pellegrino da San Daniele.
Per saperne di più su San Daniele del Friuli.

Prodotti tipici
Prosciutto di S.Daniele

Natura
Lago di Ragogna

Feste e manifestazioni
Aria di Festa (sagra del Prosciutto) - fine giugno
Mercatino dell’Antiquariato - ultima domenica del mese


CODROIPO
Codroipo si trova nel cuore della zona di produzione dei vini DOC Friuli Grave.
In centro, da visitare è la Chiesa Parrocchiale dell’Assunta (XVIII sec.), una delle più antiche pievi del Friuli e nella frazione di S. Martino la collezione di carrozze provenienti da tutt’Europa.
A Rivolto, si trova la base aerea della Pan, le Frecce Tricolori. Nella frazione di Passariano si trova invece Villa Manin, grandiosa villa veneta cinquecentesca, ristrutturata radicalmente fra la fine del Seicento e l’inizio del Settecento.
Per saperne di più su Codroipo e su Villa Manin di Passariano.

Cantine da visitare
Vigneti Pietro Pittaro

Prodotti tipici
Consorzio di tutela del formaggio Montasio

Natura
Parco delle Risorgive

Feste e manifestazioni
Sapori Pro Loco - maggio
Mostra mercato del Montasio e Fiera di san Simone - ottobre
Mostra mercato dell’ antiquariato - a Villa Manin - primavera e inverno.
Avostanis (Agriturismo Ai Colonos, Villacaccia di Lestizza) – agosto


CAMINO AL TAGLIAMENTO
Il territorio di Camino, appartenuto nei secoli a vari feudi, segue, nel 1400, le sorti della Repubblica di Venezia. L'importanza del borgo era data dalla vicinanza con il fiume Tagliamento.
Da visitare lo storico mulino a Glaunicco, che fece da scenario al racconto "Il Varmo" di Ippolito Nievo.

Cantine da visitare
Ferrin Paolo
Forchir Viticoltori in Friuli

Equitazione
Centro Ippico La Quercia (Gorizzo)

Feste e manifestazioni
Festa del Vino - fine maggio


BERTIOLO
Da vedere: Chiesa Parrocchiale (XVIII sec.). Nei dintorni, a Sterpo: Villa Colloredo Venier (secoli XIV; XVIII; XX), eretta inglobando i resti di un castello trecentesco.

Feste e manifestazioni
Festa del Vino – marzo


TALMASSONS
Inserito in quello che è il territorio del Medio Friuli, il comune di Talmassons è un centro agricolo-artigianale di consolidata tradizione, situato alla destra del Cormor. La grande chiesa parrocchiale risale al 1800.


MORTEGLIANO
Da visitare: parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo ( XIX sec.), con campanile alto mt. 113, all'interno altare ligneo dorato di Giovanni Martini (1526).


PAVIA DI UDINE
Da visitare: Parrocchiale di San Ulderico e Chiesa di San Giovanni dei Battuti (secoli XIV; XV; XIX). Villa Lovaria (secoli XVII; XIX). Nei dintorni si trovano numerose ville in stile veneto: Villa Florio (XVIII sec.) a Persereano, Villa Beretta a Lauzacco, Villa Pighin (XVIII sec.) a Risano, Villa Dragoni Giacomelli (secoli XV; XVIII) a Lovaria.

Feste e manifestazioni
Sagre dai Pirùs – agosto/settembre